Luglio 2022

EVENTI E MANIFESTAZIONI

WAKEBOARD WORLD CHAMPIONSHIPS, MASSIMILIANO PIFFARETTI E ALICE VIRAG PRESENTANO IL MONDIALE SUL LAGO DEL SALTO

sport, wakeboard

"Questo è il Paradiso del wakeboard e gareggiare davanti al nostro pubblico per il mondiale è un sogno”. Lei è Alice Virag, campionessa del mondo in carica a soli 19 anni. “Sarà uno degli eventi più importanti dell’anno e non vedo l’ora di arrivare e dare spettacolo”. Lui è Massimiliano Piffaretti, Campione del Mondo 2015, Vicecampione del Mondo 2017 e Campione Europeo in carica, uno dei campioni di wakeboard più famosi al mondo. Punte di diamante della nazionale italiana, sono tra i favoriti al Campionato del Mondo pronto ad alzare il sipario sul Lago del Salto dal 25 al 30 luglio prossimo. I migliori, circa 200 atleti da 25 Paesi diversi, scenderanno in acqua per sfidarsi nell’appuntamento più atteso della stagione che vedrà la presenza di oltre 40mila persone tra addetti ai lavori, atleti e appassionati di questa che è una delle discipline acquatiche più spettacolari.

Il Lago del Salto è una location perfetta per il wakeboard, la migliore per ospitare un mondiale. Acqua profonda, lago piatto, le condizioni ideali per un evento di questo calibro. Ho passato tantissimo tempo ad allenarmi qui, fin da quando avevo otto anni, mi sento a casa e sono felice di far conoscere questo posto incredibile a tutti gli atleti che arriveranno per competere al mondiale che sarà un evento spettacolare” racconta “Piffa”, come lo chiamano tutti, o Pizza Boy, come è conosciuto su Instagram dove sono oltre 40mila i followers. Volto RedBull, faccia da surfista e chioma leonina, il ventisettenne partito dalle acque del Lago di Como a 15 anni per la California ha scalato le classifiche fino a diventare uno dei campioni di wakeboard più famosi al mondo, nominato "Rider of the Year" nel 2019 da Alliance Wake. Dovrà vedersela con i più forti ma le possibilità di salire sul podio non sono remote e Piffa è pronto a sbalordire il suo pubblico con nuovi trick ed evoluzioni al limite.

Riprendere a gareggiare dopo un anno di stop delle competizioni non è facile ma ci siamo sempre allenati, facendo trasferte in inverno per non dover interrompere la preparazione e siamo sicuramente pronti e carichi per affrontare al meglio questo importantissimo appuntamento. Davanti al nostro pubblico sarà una grande responsabilità e uno stimolo in più”. Alice Virag è pronta a difendere il titolo contro Australia e Stati Uniti, tra i team più temuti, ma anche qualche outsider.

Ci saranno atleti fortissimi provenienti da tutto il mondo ma io sarò lì per dare il mio meglio, voglio arrivare con questo stato d’animo positivo. La nostra nazionale è stata Campione del Mondo nel 2015 e nel 2016, e terza nell’ultimo di Abu Dhabi, abbiamo atleti fortissimi di tutte le età e possiamo fare bene. Non vedo l’ora di vedervi tutti a tifare Italia!”.

 Intanto sul Lago del Salto ha già preso forma il Wakeboard Village che ha iniziato a popolarsi di atleti arrivati per sfruttare l’ultima settimana di allenamenti prima della cerimonia di apertura domenica 24 luglio alle ore 18:30. 

 

 

Tutte le info sulla pagina facebook ufficiale: @Wakeboard2022WorldChampionship

condividi su: