Dicembre 2023

PERSONE & PERSONAGGI

STELLE AL MERITO: PIETRO PISTONI, DI POSTE ITALIANE NOMINATO “MAESTRO DEL LAVORO”

persone

In concomitanza con il 100° anniversario della “Stella al Merito del Lavoro”, celebrato in modo solenne dal Presidente della Repubblica al Quirinale e dal MIMIT con l’emissione di un francobollo commemorativo, si è svolta stamani la cerimonia per il conferimento della prestigiosa onorificenza presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio, a Roma.

Tra gli insigniti del Lazio della “Stella” diventati ufficialmente “Maestri del Lavoro”, anche Pietro Pistoni, direttore dell’ufficio postale di Rieti centro, 61 anni, in Poste Italiane dal 1991, dal 2017 è il direttore della sede di Rieti Centro, in via Giuseppe Garibaldi.

Ai dipendenti di Poste Italiane, su tutto il territorio nazionale la commissione istituita dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha assegnato 65 Stelle al Merito, in rappresentanza della maggior parte dei ruoli ricoperti in azienda.

IL FRANCOBOLLO.

Dedicato ai 100 anni della “Stella” ed emesso oggi 5 dicembre dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy, Il francobollo commemorativo appartiene alla serie tematica “il Patrimonio artistico e culturale italiano”.

Relativo al valore della tariffa B pari a 1,25€, il francobollo è stato stampato con tiratura di duecentomilaquattro esemplari. Il bozzetto è a cura di Maria Carmela Perrini.

La vignetta raffigura un particolare degli edifici del cortile e il Torrino del Quirinale, punto più alto del palazzo, dove svetta la bandiera italiana affiancata da quella dell’Unione Europea e dallo stendardo presidenziale. In alto, a sinistra, è riprodotto il logo del 100° anniversario dell’istituzione dell’onorificenza “Stella al Merito del Lavoro”.

Il francobollo e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili anche presso l’ufficio postale con sportello filatelico di Via Giuseppe Garibaldi, gli “Spazio Filatelia” delle maggiori città italiane e sul sito filatelia.poste.it.

condividi su: