Gennaio 2019

TERREMOTO

SISMA, AUDIZIONE FARABOLLINI "NON E' POSSIBILE RESETTARE VISIONE STRATEGICA PER UNA NUOVA IMPOSTAZIONE"

politica

Presso la Camera dei Deputati si è appena conclusa l’audizione del commissario straordinario del Governo per la ricostruzione Piero Farabollini sull’attività della struttura commissariale. Tale incontro era stato richiesto dall’Onorevole Paolo Trancassini di Fratelli d’Italia il 22 novembre dello scorso anno a Camerino, quando una delegazione della Commissione Ambiente si era recata nelle zone colpite dagli eventi sismici del 2016 sempre su pressione di Trancassini.

Dopo numerose sollecitazioni, anche mediatiche, ha avuto luogo l’atteso confronto nel quale,  come dichiara il Sindaco di Leonessa e deputato Trancassini "Il Commissario alla ricostruzione ci ha detto, anzi lo ha addirittura scritto, che non può "resettare la visione strategica per una nuova e più proficua impostazione delle procedure". Tutto resterà così e questo si poteva intuire visto che l'attuale Governo ha prorogato per mesi il Commissario del PD. Serve competenza, conoscenza, e coraggio per cambiare strategia... ma come direbbe Vasco "siamo ancora qua, eh già" .... a dire le stesse cose".
Insomma niente di nuovo è emerso sul fronte sisma, se non che per avere delle risposte dal Commissario, per sapere per quale motivo Farabollini non è dotato degli stessi poteri concessi al commissario di Genova e per capire se questa disparità sia mai stata sollevata al Governo dal Commissario stesso bisognerà attendere un documento scritto che assicurano arriverà nelle prossime settimane, mentre per un nuovo confronto faccia a faccia ci sarà da aspettare  altri tre o quattro mesi. 

Foto: Camerino 22 Novembre 2018

condividi su: