Gennaio 2019

TERMINILLO

SINIBALDI SUL TERMINILLO "CREIAMO UNA VISIONE COMUNITARIA DEL COMPLESSO MONTANO"

amministrazione

Aprono le dichiarazioni dell’assessore al turismo e vice sindaco Daniele Sinibaldi:

“Sicuramente la montagna del Terminillo non ha avuto lo sviluppo che hanno avuto altri comprensori sciistici. C’è stato un lavoro importantissimo sull’Abruzzo, che in 20 anni è diventato forse la stazione sciistica più importante del Centro Italia.
Nonostante la vicinanza con Roma, nonostante la nostra Regione, siamo di fatto rimasti indietro. Abbiamo lasciato questa battaglia ad altri, abbiamo lasciato il destino del Monte in mano a pochi, che vivevano di questo territorio. La montagna si è spopolata pian piano e gli interessi sono venuti a mancare così come le capacità di investimento, indubbiamente calate. Ci stiamo impegnando affinché ci sia un’inversione di tendenza.”

Poi il vice sindaco Sinibaldi annuncia qualche passaggio della delibera e dell'azione prevista per la gara d’appalto degli impianti: “Come leggete nella delibera ci siamo mossi perchè questa materia sia oggetto di gara pubblica. E’ certo complessa e sarà costruita con un tempo tecnico delineato. Ricordiamo comunque che sono al momento impianti appartenenti a privati, e che l’attuale gestore ha fatto degli investimenti, come da legge qualora non fosse riconfermato, avrebbe diritto all’indennizzo previsto dalla giurisprudenza. Bisognerà fare una ricognizione  di tutti gli impianti esistenti, del costo stimato e una valutazione delle strutture idonee allo scopo, come prescrivono le procedure di legge nazionale.

L’altro criterio, che ci sia un gestore unico almeno per i due impianti esistenti che andranno a breve a gara.

In questa idea di gestione comprensoriale è il futuro reggente che si impegnerà nella creazione di un comprensorio montano”.

SEGUONO APPROFONDIMENTI

condividi su: