Gennaio 2020

TERREMOTO

SINDATI "GOVERNO, URGENTEMENTE UN INCONTRO SU BUSTA PAGA PESANTE"

lavoro

Emergenza busta paga pesante, sin dal 19 dicembre 2019 i sindacati attraverso i segretari confederali CGIL Fracassi, CISL Cuccello e UIL Veronese, avevano scritto per un incontro al Presidente Conte e ai Ministri competenti, sottolineando come

"Il decreto Decreto Legge 24 ottobre 2019, n.123 “Disposizioni urgenti per l’accelerazione e il completamento delle ricostruzioni in corso nei territori colpiti da eventi sismici”, recentemente approvato, è intervenuto in relazione alla c.d. “busta paga pesante”, diminuendo la quota di restituzione dei versamenti contributivi sospesi e non versati, al 40%. Il D.L. 14 ottobre 2019, n. 111 aveva già rinviato i termini per la restituzione dal 15 ottobre 2019 al 15 gennaio 2020. A seguito degli interventi normativi in oggetto, ci vengono segnalate problematicità di chiara interpretazone della norma sul recupero dei contributi, che di fatto non permette la corretta applicazione prevista."

I sindacati chiedono quindi l'incontro  per rappresentare le difficoltà riscontrate e chiedere chiarimenti su un tema che coinvolge lavoratori e aziende in realtà nelle quali la ricostruzione subisce enormi ritardi ed è ancora forte l'emergenza economica e sociale.

 

condividi su: