Dicembre 2020

EVENTI E MANIFESTAZIONI

SIMBASABIN: NASCE IL GIOCO DA TAVOLA SULLA CULTURA E I TERRITORI DELL’ALTA SABINA E DEL CICOLANO

cultura

Nell’ambito del progetto SIMBAS – Sistema territoriale intergrato dei Musei, delle Biblioteche, degli Archivi dell’Alta Sabina e del Cicolano – nasce SIMBASABIN, gioco da tavola didattico ideato e realizzato da Teseo Editore, con il coordinamento del direttore del Museo Civico di Rieti e coordinatore del SIMBAS, Monica De Simone, e la collaborazione di Raffaella Leoncini, Arianna Petricone, Gianna Petrongari, Laura Saulli e le strutture culturali del Simbas, finanziato dalla Regione Lazio.

“SIMBASABIN – La magia di una passeggiata tra acque, culture e territori dell’Alta Sabina e del Cicolano” è stato consegnato nei giorni scorsi al Museo Civico di Rieti, alla presenza, tra gli altri, dell’assessore alla cultura Gianfranco Formichetti. A breve SIMBASABIN sarà disponibile in 15 siti del territorio facenti parte della rete SIMBAS.

A presentare la novità il concept di Teseo Editore, Enrico Orsingher, che ha sottolineato come “il processo d’ideazione del gioco abbia avuto come priorità la valenza didattica e la valorizzazione dei territori della Sabina e del Cicolano”. Il target del gioco sono i ragazzi tra gli 8 e i 13 anni e la prospettiva è quella di studiare anche una versione digitale di SIMBASABIN, per giocare da remoto su piattaforma. Lo stesso Orsingher ha evidenziato l’importante mole di  contenuti prodotti dal SIMBAS attraverso il progetto “H20 L’Acqua fa cultura (e la cultura non fa acqua!)” – disponibili online sul sito e sui social del Sistema territoriale – con visite virtuali e conferenze online per un totale di oltre 8 ore di contenuti distribuite su 17 puntate.

L’assessore alla cultura del Comune di Rieti, Gianfranco Formichetti, ha espresso i propri complimenti “per un percorso, quello del SIMBAS, e un prodotto, il SIMBASABIN, che rappresentano un grande veicolo di conoscenza del territorio, anche attraverso la forma del gioco. Da sempre abbiamo puntato a coinvolgere studenti, e in particolare bambini, nelle attività museali, nella biblioteca e nel teatro, convinti che anche così possano essere formati cittadini migliori per il domani”.

Grande soddisfazione, infine, è stata espressa dalla coordinatrice del SIMBAS, Monica De Simone, che ha ricordato come la nascita di SIMBASABIN sia soltanto una delle tante azioni messe in campo dal Sistema territoriale che coinvolge numerose strutture culturali del territorio e rappresenta, anche grazie ai tanti prodotti realizzati negli ultimi mesi, una fonte di conoscenza e di approfondimento particolarmente ampia e quasi inedita nell’offerta culturale locale.

 

17_12_2020

 

condividi su: