Giugno 2019

EVENTI E MANIFESTAZIONI

SI RINNOVA IL 'RITO' DELLE INFIORATE

città

Meno lungo quest’anno il tratto di strade interessate alle Infiorate in onore di Sant’Antonio: una bella iniziativa diffusasi a macchia d’olio dopo essere partita da Via Nuova e dal Borgo (‘delle femmine’).
In via Garibaldi soprattutto lamentano quest’anno la disponibilità delle persone  purtroppo meno interessate nell’essere coinvolte: allora ci si rivolge a cugini, nipoti, ragazzi provenienti anche da altri quartieri cittadini.
Maggiore la partecipazione al Borgo, 20 i quadri in via di composizione, dove c’è un bel fermento per i numerosi ragazzi presenti che consumano insieme anche il pasto a cui provvedono le nonne o chi ne ha disponibilità, servendolo direttamente sul posto..
E si ritorna tutti insieme in strada con grande partecipazione e solidarietà, come avveniva un tempo quando le strade dei quartieri venivano vissute non solo transitando... Seduti gambe incrociate accanto alle loro opere, tra barattoli colorati, con in mano un piatto di pastasciutta, qualcuno ancora in ginocchio per agevolare il lavoro a chi subentrerà…
La vera differenza è nelle tecniche di realizzazione: c’è chi usa il sale, fino e grosso colorato, chi i petali di fiori freschi, chi i petali seccati e macinati, chi usa segatura colorata. L’attenzione si posa su alcuni di grande pregio dove è evidente la mano di un artista: è il caso ad esempio di Luca Sebastiani che dinanzi a noi traccia la profondità dell’occhio nella speranza che qualcuno lo coinvolga in un progetto più ampio, magari quello di un murales!  

condividi su: