Luglio 2020

REGISTRO DI CLASSE

RIETICITTÀFUTURA E PSI: "COMMISSIONE SCUOLA, AD OGGI NESSUNA RISPOSTA DAL PRESIDENTE AFFARI GENERALI"

politica

"Da diverse settimane abbiamo richiesto al Presidente della Commissione Affari Generali (perchè in Comune non esiste nè un assessorato nè una commissione sulla Scuola) di convocare apposita seduta, al fine di conoscere tutte le iniziative poste in essere dalla maggioranza, per garantire il rientro in sicurezza a Settembre, di tutti gli studenti e lavoratori degli Istituti Comprensivi della nostra Città - scrivono in una nota i gruppi consiliari RietiCittàFutura e Partito Socialista Italiano - Ad oggi non abbiamo ancora ricevuto risposta, e il nuovo anno scolastico è ormai dietro l'angolo. La destra locale, pare preoccupata per i banchi monoposto (non sarebbero sicuri in caso di sisma) ma non dice una parola sui lavori proprio di messa in sicurezza, fermi al palo dal 2017. C'è bisogno di prendere decisioni serie e determinate per la popolazione scolastica reatina e non di continuare a giocare sulla paura producendo il nulla assoluto o scuole fantasma come quella che doveva nascere a Campoloniano. Abbiamo il tema irrisolto degli oltre duecento alunni di Villa Reatina esodati al nucleo industriale e niente ci è dato sapere su quali siano i lavori di edilizia leggera, che il Comune metterà in atto per rispettare le normative covid. Avremmo idee da mettere in campo e voglia di condividere le ansie e le aspettative di questa complessa fase, purtroppo non ci viene dato modo di essere partecipi e questo, oltre che rammaricarci ci preoccupa non poco."

27_07_20

condividi su: