Luglio 2024

REGIONE

RIETI, CONSEGNA PARZIALE DEI LAVORI DELLA SCUOLA GUGLIELMO MARCONI

regione

Sono stati consegnati oggi, 8 luglio 2024, i lavori per l’inizio parziale degli interventi di adeguamento sismico della Scuola Guglielmo Marconi di Rieti.  La sottoscrizione per l’affidamento delle opere all’impresa esecutrice è avvenuta nella sede della Scuola primaria e secondaria di primo grado di Rieti, alla presenza delle Istituzioni, dei tecnici e dei responsabili del procedimento.

Nella prima fase è prevista la delimitazione dell’area di cantiere, in modo da permettere contemporaneamente la fine del trasloco dell’Istituto scolastico nella sede temporanea in via Moisè di Gaio. Il completo trasferimento del materiale didattico e degli uffici permetterà, nelle prossime settimane, l’avvio e l’operatività per la messa in sicurezza del Guglielmo Marconi, che rappresenta il primo di una serie di interventi di adeguamento sismico delle scuole di Rieti.

"Con la consegna dei lavori della Scuola Guglielmo Marconi, si dà finalmente avvio al primo intervento per l’adeguamento sismico delle scuole di Rieti, che è stato posticipato di qualche mese in accordo con il Comune, la dirigenza Scolastica, il Consiglio d’Istituto e l’impresa aggiudicatrice dei lavori, per permettere la chiusura dell’anno scolastico. Un passo in avanti importante per la sicurezza dei ragazzi e delle strutture, che da troppi anni aspettavano questo inizio. Infatti, la sicurezza degli alunni, degli insegnanti e del personale è alla base del Governo Rocca, che quotidianamente dà importanti risposte ai territori del Lazio. Inoltre, vorrei rassicurare i genitori degli alunni che sarà nostro compito controllare lo stato d’avanzamento dei lavori per la consegna entro i tempi stabiliti".

Lo ha dichiarato l’assessore ai Lavori pubblici, alle Politiche di ricostruzione, alla Viabilità e alle Infrastrutture della Regione Lazio, Manuela Rinaldi.

"Ringrazio l’Ufficio Speciale per la Ricostruzione del Lazio, il Comune di Rieti, la dirigente dell’Istituto Marconi, il Consiglio d’Istituto e il commissario straordinario del Sisma del 2016, che grazie a un lavoro in sinergia ha permesso di raggiungere un risultato importante, dopo anni d’attesa", ha concluso l’assessore Manuela Rinaldi.  

 8_7_24

condividi su: