Dicembre 2020

PROVINCIA

APERTURA NATALIZIA PER L'ULTIMO TRATTO DELLA RIETI-TERNI

viabilità

Arriva in tempo per il Natale l’apertura di un tratto della direttrice Terni-Rieti, i pochi chilometri comprendenti anche il tratto tra la galleria ‘Montelungo’ e il confine regionale, per completare l’intero itinerario della direttrice principale dell’opera che unisce le due città e le due province di Umbria e Lazio. L’apertura  era stata già messa in preventivo entro la fine dell’anno e ad ottobre era arrivata la conferma nell’ambito della visita al cantiere del vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Giancarlo Cancelleri. I lavori dell'infrastruttura sul versante umbro, nell'ultimo tratto di poco meno di 4 chilometri tra la galleria Valnerina e il confine laziale, si sono interrotti nel 2017, a causa della rescissione del contratto, in via unilaterale, da parte della società appaltatrice dei lavori, in grave crisi e poi sottoposta ad amministrazione straordinaria. Il viadotto su cui hanno lavorato i tecnici permette di accorciare ancora di più le distanze tra Terni e Rieti evitando il passaggio a livello della vecchia linea ferroviaria di Marmore-Piediluco che corre parallela alla strada secondaria utilizzata finora dal traffico. Ci vorranno quindi una ventina di minuti per percorrere la distanza tra le due città: possibilità che tornerà utile quando l’Umbria uscirà dall’attuale zona arancione.

01_12_20

condividi su: