Maggio 2021

REAL SEBASTIANI

PLAYOFF, GARA 4 DEI QUARTI - LA SEBASTIANI PREVALE SU JESI DOPO UN OVERTIME, 75-80

basket

Servono 45 minuti alla Real Sebastiani per avere la meglio su un’Aurora Basket Jesi mai doma. La gara si conclude dopo un overtime con il punteggio di 75-80. Partita fatta di continui ribaltamenti che ha visto la Sebastiani avanti di 10 ma anche sotto di 7. Questa vittoria chiude la serie tra laziali e marchigiani e decreta la qualificazione alle semifinali playoff della Serie B LNP OWW per i ragazzi di coach Righetti. Per gli amarantocelesti appuntamento dunque a domenica 30 maggio per gara 1 delle semifinali, la Real affronterà Roseto vincente 3 a 0 nella serie con Cassino.

LA GARA

PRIMO TEMPO

Gara che inizia con un primo minuto in cui le squadre si studiano. Magrini a sblocca il risultato segnando e subendo fallo, libero aggiuntivo sbagliato, 2-0. Traini mette a segno i primi due punti per Rieti su invito di Loschi, recuperato per questa gara 4. Il primo vantaggio per la Sebastiani firmato da Paci dura poco per merito del solito Magrini che segna con un po’ di fortuna e subisce nuovamente fallo, questa volta però realizza dalla linea della carità, 5-4. Ancora Paci con un gancio a riportare avanti la Real a 6′ minuti dal termine della prima frazione, 5-6. Ferraro con un catch & shot riporta avanti i jesini, ma il solito Paci da sotto canestro è implacabile, 7-8. Sfida a due tra Magrini e Paci e punteggio che va sul 9-10. Primo quarto punto a punto, a Quarisa risponde Traini, 11-12. Ndoja si iscrive a referto e segna la prima bomba della partita ma pochi secondi e Quarisa riavvicina Jesi a -2. Tecnico alla panchina marchigiana, Ndoja realizza il libero e possesso Sebastiani. A 30 secondi dalla fine dei primi 10′ di gioco Jesi termina i bonus e Paci si presenta per due liberi, il n.15 fa 2/2 e raggiunge la doppia cifra in termini di punti. Tentativo da due sbagliato da Traini sulla sirena e primo quarto che si chiude sul 13-18.

Secondo quarto che si apre con i due punti di Cocco e con Jesi che si porta a -3. Loschi brucia la retina del PalaTriccoli per la prima volta. Massimo vantaggio Real (+6), fino però ad altri due punti di Cocco, 17-24. Loschi segna una tripla senza spazio e fuori tempo, Valentini la annulla solo in parte con un canestro da due, 19-24. Loschi è entrato ufficialmente in partita, il n.11 segna un canestro in arresto e tiro, solo retina e +7 Rieti. Magrini fa 2/2 dai 5,8, 21-26 per la Real. Buona iniziativa di Drigo che con un movimento alla Paci segna con il gancio e riporta la Sebastiani avanti di 7 lunghezze. Il terzo fallo in pochi minuti di Provenzani regala altri due liberi a Giampieri che fa bottino pieno, 23-28. Loschi subisce una stoppata e Jesi sfrutta il contropiede al massimo con il canestro in appoggio facile di Ferraro, Aurora Basket a -3 con 5 minuti ancora da giocare nel secondo quarto. Penetrazione di Panzini che mette a segno con l’arcobaleno e subisce fallo. Il n.10 reatino completa il gioco da tre e Rieti è avanti di 6. Ancora Paci con il gancio, 25-33. Contropiede da palla recuperata per Jesi, Giampieri non spreca la The Supporter va nuovamente a -6. Quarisa avvicina ulteriormente i jesini, prima da sotto canestro e poi con 1/2 ai liberi che significa -3 per i suoi. Paci è ancora super, altri due punti per lui, 30-35 ad 1′ e 42″ dal riposo lungo. Ndoja falloso su Quarisa che però fa 1/2. Non solo Pivot, Paci si conferma ancora un ottimo passatore e imbecca alla perfezione per Loschi che da sotto non sbaglia, +6 Real. Altro fallo di Rieti, Magrini riesce a fare bottino pieno. Un super Paci chiude un primo tempo spettacolare con altri due punti (16 per lui nei primi 20 di gioco). Si va all’intervallo con il punteggio di 33-39.

SECONDO TEMPO

Il secondo tempo si apre con lo 0/2 dalla lunetta di Quarisa che è un po’ la fotografia del primo minuto di gioco del terzo quarto con tanti errori da una parte e da l’altra. La “tassa” Drigo è il primo gesto degno di nota del secondo tempo. La Sebastiani va sul +9, massimo vantaggio per i ragazzi di coach Righetti. Loschi rimpolpa questo vantaggio con due liberi messi a segno, 33-44. Quarisa interrompe il digiuno dei suoi da sotto, 35-44. La classe e l’esperienza di Ndoja esce allo scoperto con un canestro in penetrazione che vuol dire nuovamente +11. Magrini avvicina con un libero Jesi, portandola a -10. Altro tecnico per Jesi, Loschi segna il libero e ristabilisce il +11, 36-47. Giampieri si sblocca da 3, -8 Aurora Basket. Tecnico anche per Rieti, Magrini segna e marchigiani che si riavvicinano a -7 a 4 minuti dall’ultimo quarto. Magrini trascina i suoi a -4 con un’altra tripla, 43-47. Il two & one di Loschi però annulla la tripla del n. 59 jesino, 43-50. Ferraro da sotto, Jesi a -5 con due minuti da giocare nel terzo quarto. Panzini da due risponde all’appoggio di Cocco, 47-52. Rieti esaurisce il bonus con il fallo di Loschi su Ferraro. Il n.1 di Jesi realizza entrambi i liberi, Jesi a -3. Cocco concede il -1 ai suoi ma l’1/2 vuol dire 51-53. Cocco ancora, pareggia allo scadere del terzo quarto. A pochi minuti dall’ultima frazione di gioco il punteggio è sul 53 pari.

Panzini apre il quarto con una super tripla e riporta Rieti a +3. Ancora Panzini! Due triple consecutive nel momento più delicato del match. Il n.10 della Sebastiani concede così due possessi di vantaggio con 8 minuti ancora da giocare. Magrini risponde a Panzini e con un’altra tripla riavvicina l’Aurora Basket a -3. Drigo decisivo in difesa con la stoppata su Cocco, si dimostra decisivo anche avanti con un’altra tripla annullata però dal solito Magrini, 59-62. Altro canestro di Cocco, 61-62. Sorpasso di Jesi ancora con Cocco che schiaccia, a 5 minuti e mezzo dal termine il tabellone dice Jesi 63 Rieti 62. Troppi falli in sequenza da parte di Rieti che a 4′ e 26″ dal termine ha già terminato i bonus. Valentini di porta sul +2 con l’1/2 di Valentini dalla lunetta. Loschi firma il pareggio ma Ferraro lo annulla, 66-64. Giacchè dalla linea della carità dà il +4 a Jesi. Magrini colpisce ancora dalla linea dei 6,75 e i marchigiani provano a scappare con il +7, 71-64. Loschi spara da due e riavvicina Rieti a -5. Panzini illumina per Loschi, Sebastiani a -3 con 1 minuto e 20 da giocare. Ndoja con il rimbalzone riavvicina a -1 la Real, gara al cardiopalma. 21 secondi da giocare e possesso per Rieti, timeout per Rieti. Fallo di Magrini su Panzini, il Play nativo di Ancona fa 1/2, parità sul 71-71. La parità persiste fino allo scadere dei 40 minuti, saranno dunque i supplementari a decretare l’eventuale passaggio del turno di Rieti o l’eventuale Gara 5.

OVERTIME

Il primo canestro dell’overtime è di Loschi su suggerimento di Panzini, 71-73. Fallo in attacco di Jesi, Loschi dalla lunetta fa 1/2, 71-74. Altro fallo subito da Rieti con Drigo che segue la sorte di Loschi realizzando il 50% dei liberi, 71-75. Gara che ora si gioca sui nervi e il fallo è quasi sistematico. Infatti Drigo commette fallo su Magrini, anche lui fa 1/2 e Jesi va a -3. Antisportivo di Basile su Giampieri, 2/2 del numero 59 dell’Aurora Basket, 74-75 a 2′ dalla fine dell’Overtime. Panzini spara da lontanissimo e concede un po’ di respiro alla Sebastiani portandola a +4. Magrini con l’1/2 dalla lunetta riporta Jesi sotto di un possesso. Loschi prova ad uccidere la partita con altri due punti e Rieti va a +5 (75-80) con 14 secondi da giocare. Questo è l’epilogo del match che decreta il passaggio del turno da parte della Real Sebastiani Rieti.

BORDOCAMPO

“E’ stata una partita intensa, sia a livello tecnico che emotivo. Venendo da una Gara 3 persa all’ultimo secondo, dopo due giorni ci si attendeva una reazione. Jesi è stata brava a metterci in difficoltà e a recuperare anche quando magari si trovava sotto di 10. Sono soddisfatto dell’impegno a livello fisico e mentale da parte dei ragazzi. Siamo stati bravi a non abbatterci soprattutto nei momenti più difficili. Ci aspetta una semifinale molto tosta, ma noi dobbiamo continuare ad inseguire il nostro sogno”. Questa l’analisi del match da parte di coach Righetti che successivamente analizza il prossimo avversario della Sebastiani in questi Playoff: “Roseto è una squadra esperta e talentuosa. Ha un’identità definita. Sarà importante per noi fare una serie attenta e psicologica. Questi sono i Playoff e la pallacanestro in questo momento della stagione è così. Magari ci rimette lo spettacolo ma la mentalità vincente sarà fondamentale per andare avanti”.

IL TABELLINO:

AURORA BASKET JESI-REAL SEBASTIANI RIETI 75-80 (parziali: 13-18; 20-21; 20-14; 18-18; 1°OT 4-9)

AURORA BASKET JESI: Ferraro 10, Giampieri 12, Cocco 14, Valentini 3, Giacchè 2, Ginesi, Quarisa 10, Konteh n.e., Memed n.e., Mentonelli n.e., Mancini n.e., Magrini 24. All. Ghizzinardi

REAL SEBASTIANI RIETI: Traini 4, Provenzani, Ndoja 8, Paci 16, Di Pizzo, Loschi 27, Drigo 10, Basile, Visentin n.e., Panzini 15. All: Righetti.

ARBITRI: De Rico di Venezia (VE) e Zuccolo di Pordenone (PO)

NOTE: Paci (R) uscito per 5 falli

condividi su: