Aprile 2019

SALUTE

OSPEDALE, L'AUDIZIONE SPOSTATA A GIOVEDÌ. CICCHETTI "SARÒ PRESENTE"

amministrazione, ospedale, sanità

"Gli impegni presi dall’assessore alla sanità Regionale, D’Amato, non valgono niente".
Queste le parole del Sindaco Antonio Cicchetti, commentando i fatti ben noti che attanagliano la città di Rieti sul versante ospedaliero. "Seppur ci sia   credenza collettiva che la Regione Lazio sia uscita dal commissariamento, così non è. Le assunzioni che stanno avvenendo, infatti, non sono sintomo di alcunché. Vengono decise dal Tavolo Tecnico Nazionale che le autorizza perché, seppur in crisi: non si può lasciare un ospedale senza personale in corsia, vuoto".
Cicchetti annuncia anche di essere presente in Regione all'audizione richiesta per conto del Coordinamento dal vice presidente della commissione sanità Loreto Marcelli, spostata a giovedì 18 aprile "Sarò presente al Tavolo della Commissione Regionale – aggiunge il Sindaco – Il gruppo delle associazioni che l'ha richiesto lo sa, proprio come il presidente della stessa, l’onorevole Giuseppe Simeone. Ci facciamo capofila affinché le istanze proposte vengano perorate, la scappatoia – ormai ben nota – c’è: far valere la nostra posizione come Comune del sisma".

condividi su: