Gennaio 2020

NELLI "PERDERE LA CAMERA DI COMMERCIO GROSSO DANNO PER LA RICOSTRUZIONE"

ricostruzione

"In merito al possibile accorpamento della Camera di Commercio di Rieti con quella di Viterbo e in attesa del pronunciamento della Corte Costituzionale, è opportuno fare alcune riflessioni. Da sindaco di un comune terremotato, questa notizia stride con lo sforzo che si sta facendo per il rilancio economico delle nostre aree. Se le aziende cercano di intercettare le opportunità messe in campo ad esempio dalla Regione Lazio con i numerosi bandi e non ultimo quello governativo di "Resto al Sud", da un'altra parte assistiamo al depauperamento di servizi essenziali per il territorio. Qualcuno potrebbe obiettare che oggi è possibile svolgere molti servizi on line: ma io rifletto sull'occupazione che porta la Camera di Commercio e soprattutto sulla conformazione del nostro territorio che rende obiettivamente Rieti la provincia del Lazio più carente in fatto di infrastrutture. In questo quadro perdere anche la Camera di Commercio, significherebbe lanciare un segnale non positivo per la ricostruzione e per gli sforzi trasversali che stanno cercando di compiere le istituzioni" dichiara il sindaco di Cittareale (RI), Francesco Nelli.

condividi su: