Giugno 2021

REGISTRO DI CLASSE

MATURITÀ : AL VIA IL 'MAXI ORALE'

società

Secondo anno di una maturità rivista e corretta attraverso le norme anticovid. Come per lo scorso anno, proprio in considerazione dell’emergenza sanitaria, niente prove scritte tradizionali. L’Esame consisterà in un colloquio "rinforzato", anche chiamato maxi orale, una prova orale che partirà dalla discussione di un elaborato, il cui argomento è stato assegnato alle studentesse e agli studenti dal Consiglio di classe entro lo scorso 30 aprile. L’elaborato è stato assegnato sulla base del percorso svolto e delle discipline caratterizzanti l’indirizzo di studi, con la possibilità di essere integrate anche con apporti di altre discipline o esperienze. La maturità  sarà però in presenza, con obbligo di mascherina (escluse quelle di comunità, di stoffa) e distanziamento. Anche perché i maturandi hanno risposto in massa alla chiamata alla vaccinazione. Il colloquio a distanza è invece consentito solo in casi di quarantena o di fragilità particolari. Ogni giorno saranno interrogati non più di cinque candidati ed è consentito un solo accompagnatore per ognuno. Il punteggio massimo che si potrà ottenere al colloquio è di 40 punti. Non esiste un voto minimo previsto, ma la sufficienza corrisponde matematicamente a 24 punti. A determinare il voto finale è però in larga parte il percorso scolastico, che ha un peso complessivo di 60 punti, così suddivisi: fino a 18 per i risultati di terza; fino a 20 per i risultati di quarta; fino a 22 per i risultati di quinta.  Fortunato il candidato che avrà già raggiunto 100 punti senza il bonus, la commissione potrà decidere di premiarlo assegnando la lode. Anche in questo caso dev'essere una decisione presa all’unanimità dall’intera commissione. L’avvento della zona bianca ha permesso di tornare a celebrare la notte prima degli esami senza rientro forzato. Ai nostri studenti (1309 candidati) l'augurio di arrivare con soddisfazione alla fine di un percorso di formazione che l'emergenza sanitaria ha trasformato in un 'percorso ad ostacoli'.

condividi su: