Giugno 2019

REGISTRO DI CLASSE

MATURANDI, DEBUTTA LA NUOVA SECONDA PROVA: DA TACITO E PLUTARCO ALLO SBARCO SULLA LUNA

scuola

Giorno della temuta seconda prova per i maturandi. Novità introdotta quest’anno  lo scritto che prevede due materie di indirizzo e non più una.

Sono Tacito e Plutarco gli autori della seconda prova al Classico. E’ sull'assassinio dell’imperatore Servio Sulpicio Galba da parte dei pretoriani la prova di latino e greco per i licei classici. L’episodio è narrato da Tacito nel primo libro della Historia e da Plutarco nella vita di Galba.

Per lo Scientifico la struttura della prova prevede la soluzione di un problema a scelta del candidato tra due proposte e la risposta a quattro quesiti tra otto proposti. Il compito di fisica proposto stamane ai maturandi prevede un problema da risolvere su un condensatore. La seconda prova riguarda complessivamente le due discipline caratterizzanti: matematica e fisica.

Dall’autoritratto al selfie la  traccia proposta oggi ai maturandi dell’artisticoindirizzo arti figurative plastico scultoreo.

Per Scienze Umane, la traccia parte dai testi tratti da «Lettera a una professoressa», libro del 1967 scritto da alcuni ragazzi della scuola di Barbiana, sotto la supervisione di don Lorenzo Milani e «Storia della scuola» di Saverio Santamaita.

I quattro rischi del business e il conto economico di Alfa spa dal quale emerga il miglioramento del risultato economico e del rischio di credito, sono contenuti nella seconda prova di Economia aziendale. Seguono poi una serie di quesiti: il candidato deve sceglierne due.

La luna e l’anniversario dello sbarco del 1969: è la traccia della seconda prova della maturità per l'artistico indirizzo audiovisivo e multimediale.

 

condividi su: