Marzo 2019

PERSONE & PERSONAGGI

MATTARELLA NOMINA ALFIERE UN GIOVANE DI ACCUMOLI

terremoto

Grandi onori oggi per la Provincia di Rieti e per il territorio colpito dal sisma del 2016, essendo la nostra straordinaria terra finita alla ribalta nazionale per la nomina ad Alfiere della Repubblica di Luigi Pignoli conferitagli dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, per aver salvato i suoi familiari dal crollo imminente della loro abitazione ad Accumoli durante il terremoto. Un gesto immediato mentre il paese si sgretolava sotto i colpi dei movimenti tellurici e faceva registrare le prime vittime. Luigi, spinto dal senso innato all’altruismo e alla protezione del prossimo imparati negli anni d’appartenenza alla Croce Rossa Italiana, nonostante la paura e il rumore sordo dei crolli circostanti non ha esitato a mettere in salvo la nonna, la zia e il fratello. La proposta di conferimento di attestato d’onore recepita dal Quirinale è stata presentata dal consigliere e delegato tecnico dell’area 2 della CRI di Rieti Alfredo Vulpiani, che ha precisato: "Sono rimasto colpito dal coraggio di un giovane che non si è fatto intimorire dalle urla ma ha prontamente fatto leva sul suo coraggio mentre il campanile della Chiesa cadeva sulla casa.” Luigi è l’esempio di una cittadinanza attiva e attenta alle esigenze della comunità, “desidero che questa sua onorificenza diventi un grido per sensibilizzare lo Stato ai temi della ricostruzione, i nostri paesi non possono perdere la loro storia e le loro certezze acquisite nel tempo” ha dichiarato il padre del ragazzo Giuseppe Pignoli.
"L’ anima del volontario è quella di trasmettere le esperienze e il senso di umanità ai ragazzi come ampiamente dimostrato da questa vicenda del giovane Luigi” ha sottolineato Mario Cristallini presidente della Croce Rossa di Rieti.

condividi su: