Giugno 2024

LILT, "RIETI CITTÀ DEL SOLLIEVO": UN QUADRO REALIZZATO PER L'HOSPICE SAN FRANCESCO

“Rieti Città del Sollievo”. Nel quadro delle iniziative che valorizzano questa definizione della nostra città, si è svolta all’Hospice San Francesco un incontro promosso dall’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune nel corso del quale i bambini dei Nido Comunale Sabin, insieme a genitori ed educatori, hanno fatto dono alla struttura di un quadro da tutti realizzato con al centro una scritta significativa: “Tanti colori, tanti nostri segni…per dare Sollievo”.

Presenti all’incontro il sindaco Daniele Sinibaldi, l’assessore ai Servizi Sociali Giovanna Palomba, il dott. Mario Santarelli in rappresentanza dell’ASL, Santina Proietti presidente dell’Alcli Giorgio e Silvia e Flavio Fosso vice presidente della  LILT (Lega Italiana per la lotta contro i tumori) entrambe Associazioni ODV.

Per l’Hospice, di cui è responsabile la dott.ssa Maria Cristina Camisola, era presente la dott.ssa Anna Ceribelli, le dott.sse Maria Costanza Ciancarelli e Fabiana Mizzoni psicologhe, la dott.ssa Marianna Brollo, referente Hospice quale dirigente medico.

Il sindaco Daniele Sinibaldi, nel salutare tutti i presenti ha sottolineato l’impegno dell’Amministrazione di una città relativamente piccola, nell’offrire quanto possibile alle pratiche del sollievo anche grazie alla meritoria attività delle Associazioni del volontariato.

L’Assessore Giovanna Palomba ha a sua volta sottolineato come l’Amministrazione ha organizzato una serie di eventi volti a portare sollievo, tra i quali significativo il dono del quadro disegnato da piccoli allievi, educatori e genitori e realizzato nell’arco di un anno.

A sua volta il dott. Mario Santarelli ha ricordato tutto l’impegno della ASL per una particolare struttura come l’Hospice sottolineando anche l’opera irrinunciabile svolta dalle Associazioni di volontariato come ALCLI e LILT.

Né, con l’occasione, è stata dimentica la mascotte dell’Hospice, la gatta Tachipirina cui sono state portate le crocchette offerte dalla ditta Giraldi Vivai.

“Questa mascotte è amata da tutti – spiega l’assessore Palomba - perché ha una sensibilità incredibile che le fa comprendere quanto avviene portando veramente un senso di sollievo come un essere umano che la fa essere amata ed apprezzata da tutti!”.

11_06_2024

condividi su: