Maggio 2021

SALUTE

VIA LIBERA ALLE SECONDE DOSI DI ASTRAZENECA

amministrazione

Il commissario per l’emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo, ha dichiarato che si sta valutando di estendere la somministrazione del vaccino AstraZeneca alla classe di età inferiore ai 60 anni, una decisione che sarebbe imminente e presa dopo aver consultato l’Istituto Superiore di sanità, il Comitato tecnico scientifico e l’Agenzia italiana del farmaco, considerato anche il grosso quantitativo presente nei magazzini:  nei frigoriferi delle regioni ci sono due milioni di dosi di questo vaccino.  Via libera intanto alla seconda dose per gli aventi diritto: i soggetti che hanno ricevuto la prima dose   senza sviluppare eventi di trombosi rare "non presentano controindicazione per una seconda somministrazione del medesimo tipo di vaccino". Così il parere del Cts trasmesso con una nuova circolare del ministero della Salute. Le trombosi rare risultano infatti essersi verificate solo dopo la prima dose.

05_05_21

condividi su: