Novembre 2020

SALUTE

L'EX SINDACO BIGLIOCCHI AL PRIMO CITTADINO "DA TE, ANTONIO, MI ASPETTAVO INTERVENTO A FAVORE DEI CITTADINI"

politica
A tornare a commentare la situazione sanitaria e le dichiarazioni del Sindaco Cicchetti che ribadisce  l'impossibilità di effettuare test rapidi nelle farmacie ASM (LEGGI QUI), è Paolo Bigliocchi, occhio da politico ma professionalità nell'area sanitaria, medico di base, già consigliere comunale di Rieti dal 1990 e sindaco della città. Dal 2009 è stato anche consigliere provinciale con delega alla sanità, oltre che presidente della commissione attività produttive e della consulta provinciale del volontariato. Assessore comunale nella ex giunta Petrangeli. 
"Caro Antonio 
ti scrivo per dirti perché, dal mio punto di vista, stai sbagliando.
Il vero problema non è l'eterno ed inevitabile conflitto tra destra e sinistra ma la capacità di mettere al centro quella che dovrebbe essere una comune battaglia contro la pandemia e soprattutto il cittadino con le sue esigenze, le sue paure e le sue difficoltà nel barcamenarsi in una situazione complessa sia da un punto di vista medico che burocratico.
Dovresti, a mio avviso, rappresentare davvero l'istituzione e l'unità di questa comunità nell'affrontare il problema smettendo i panni del capo di una fazione ed interpretare le necessità ed il disagio della nostra gente.
Non commento la lettera del Presidente Regnini ritenendola quantomeno inopportuna e fuori luogo e rispondente più ad esigenze aziendali e di mantenimento di equilibri politici ma non ti nascondo che da te, Sindaco della città, mi aspettavo un atto di coraggio ed un intervento deciso non a favore di un ordine del giorno dell'opposizione ma a favore dei cittadini.
Le cronache nazionali sono piene di Sindaci o privati cittadini che lo hanno fatto, sono piene di interventi per cercare di collaborare per attenuare il problema e credimi è davvero riduttivo ed infantile dire, come è stato fatto 'In Regione governate voi'.
Insomma da te mi aspettavo, ed ancora mi aspetto , una sensibilità sociale che in questo caso ti è mancata e sarai d'accordo con me nel dire che non è certo un problema di spazi o personale .
Queste banalità facciamole dire al Presidente di ASM.
Paolo Bigliocchi"
condividi su: