Maggio 2020

SPORT

LE SOCIETÀ REATINE CHIEDONO LA RIAPERTURA DEL PATTINODROMO

pattinaggio

Il pattinaggio reatino è pronto a ripartire. Le società dello scenario cittadino Ardita Rieti, Pattinaggio Rieti, Rieti in line e Veloce Club hanno organizzato gli allenamenti dopo lo stop forzato dovuto al lockdown pronti per ripartire dal 25 maggio nel rispetto dei protocolli di sicurezza ma per dare il via ufficiale si attende la riapertura del pattinodromo provinciale G. Papini.

I tecnici delle società sopra citate si dicono pronti a ripartire in sicurezza  e con entusiasmo ma l' assenza di una data certa sulla riapertura del pattinodromo crea disagi: "Siamo in attesa di sapere quando e come potremo utilizzare la  pista che per le nostre società rappresenta un punto cardine e un riferimento basilare - dicono i tecnici - garantire date certe è indispensabile per la programmazione degli allenamenti e per garantire continuità e qualità degli allenamenti, poiché sempre e a maggior ragione  in questo momento storico quello che ci sta a cuore è questo nel rispetto dei nostri atleti,le loro famiglie e i valori dello sport".

Il mondo del pattinaggio è fiducioso che nei prossimi giorni giungano conferme e altrettanto unito nel richiedere risposte precise.

L'impianto relativo al pattinodromo  è un punto di ritrovo per gli amatori che al momento non possono pattinare in nessun altro spazio, anche la loro voce si unisce alla richiesta delle società rivolta sia all' attuale gestore Aria sport e alla Provincia di Rieti proprietaria della struttura .

condividi su: