Marzo 2019

“L’8 MARZO TI FA BELLA”: UN SUCCESSO L’INIZIATIVA DELLA PORTA SOCIALE IN COLLABORAZIONE CON L’ISTITUZIONE FORMATIVA

società, solidarietà

Ieri mattina molte donne, di diverse età, hanno partecipato da protagoniste di un bellissimo gesto di solidarietà ed affetto, nell’ambito dell’iniziativa “L’8 marzo ti fa bella”, organizzata dalla Porta Sociale del Comune di Rieti in collaborazione con l’Istituzione Formativa della Provincia di Rieti.

“Grazie alla professionalità e alla bravura dei giovani studenti dell'Istituzione Formativa di Rieti e dei loro qualificati insegnanti – dichiara l’assessore ai servizi sociali, Giovanna Palomba - cui rivolgo un particolare ringraziamento, tante donne hanno potuto partecipare, scegliendo i trattamenti cui sottoporsi e regalandosi uno spazio tutto per loro. I ragazzi, a loro volta, hanno mostrato entusiasmo e soddisfazione perché hanno potuto regalare una mattina di sorrisi e serenità. Insieme alla Presidente dell’associazione capofila della Porta Sociale, il Guazzabuglio, siamo state testimoni di questo importante momento di crescita e confronto. La solidarietà non ha confini e celebrare un giorno importante   attraverso gesti di amore verso la propria persona e verso gli altri, che riconducono tutto entro il significato più ampio e profondo del rispetto della persona, costituisce l'essenza dell'iniziativa. Rivolgo un plauso particolare al direttore Lorenzini, ai docenti Pennino, Perotti, Diamanti, D'Andrea e Montiroli. Quando si lavora con il cuore si vince”.

“Abbiamo schierato la nostra squadra di studenti del corso di acconciatura ed estetica – commenta Davide Lorenzini, direttore del Centro di Formazione Professionale di Rieti – Siamo stati lieti di offrire alle persone che si sono rivolte a noi, un momento fatto di piccole attenzioni e qualche coccola, grazie alla supervisione dei docenti Luciana D’Andrea, Roberto Diamanti, Paola Pennino e Sara Perotti. Diversi i pacchetti proposti tra manicure, epilazione, trucco, trattamenti specifici, massaggi, pieghe, colori e tagli di capelli. Gli studenti coinvolti nell'iniziativa hanno operato con gentilezza e discrezione, una esperienza sicuramente formativa per tutti loro, che speriamo di poter ripetere”.

condividi su: