Maggio 2019

SPORT

LA ZEUS NON FERMA LA CAVALCATA DI TREVISO. ESCE SCONFITTA MA CON GLI APPLAUSI DEL PUBBLICO

basket

Coach Rossi al termine dell’incontro ha colto l’occasione per fare i complimenti all’avversario e ringraziare il pubblico per il grande tifo: “Tre punti fondamentali in questa mia introduzione. Il primo riguarda Treviso, squadra alla quale voglio fare i complimenti perché ha dimostrato di essere di alto livello e alla quale noi  abbiamo provato a dare fastidio in tutti i modi possibili. Oggi abbiamo mantenuto aperta la partita fino alla fine ma è stato difficile opporsi ad una prova offensiva quasi perfetta che ci ha tolto energia nei primi due quarti. Il secondo punto è riferito al nostro pubblico, complimenti a tutti e dispiace non avergli regalato un’ulteriore vittoria ma c’è da dire che abbiamo chiuso in casa con un record 16/3 che dimostra che abbiamo fatto  qualcosa di importante tra le mura amiche. Dobbiamo prendere esperienza da questo e migliorare nel futuro il rendimento in trasferta. Quindi grazie al pubblico che nonostante la sconfitta ha applaudito la squadra e questo è un grande segnale per tutto il movimento cestistico. 

Chiudo facendo i ringraziamenti di cuore a tutti coloro che hanno permesso una stagione di questo livello, dalla proprietà che ci permette di fare questo, allo staff societario come Martini, Feliciangeli, De Santis e Ciani, staff
medico, staff tecnico e concludo con i giocatori che sono stati straordinari nell’adattarsi a tutte le nostre richieste e che nei momenti di frustrazione hanno dato risposte sul campo da uomini veri”. 

Soddisfazione, nonostante la sconfitta anche per il Presidente Giuseppe Cattani: “Dopo una sconfitta è strano dire che ho una bella sensazione, ma è la verità. La squadra ha reagito ed era quello che ci aspettavamo anche se ovviamente la vittoria sarebbe stato un giusto premio per tutti i sacrifici fatti durante la stagione. Non posso non fare i complimenti a Treviso che merita davvero di andare avanti. Come detto ai ragazzi, quando si esce da una sconfitta tra gli applausi significa che si è fatto qualcosa di grande. Abbiamo creduto fino alla fine nella vittoria, sia noi che il pubblico, abbiamo ricreato un bell’ambiente dove a fine partita puoi bere qualcosa con i tifosi, anche quelli avversari dimostrando di meritare il rispetto anche degli altri. Adesso tre giorni di riposo e poi si riparte”.

La Zeus Energy Group Rieti ha concluso, con la giornata di oggi, questi straordinari playoff. Chiudiamo soltanto una pagina di uno splendido libro che continueremo a scrivere insieme.



Zeus Energy Group Rieti vs De’ Longhi
Treviso fine partita 85-90

Parziali: 19-18, 22-32, 17-18, 27-22.

Zeus Energy Group Rieti: Jackson 15; Tomasini 7; Casini 5; Toscano 16;
Vildera 12; Conti; Jones 18; Carenza 8; Nikolic ; Bonacini 4; Berrettoni;
Annibaldi.

condividi su: