Novembre 2018

TERREMOTO

LA SODDISFAZIONE DI PIROZZI PER LA NUOVA LEGGE

"I privati delle zone rosse potranno realizzare lavori per case a rischio"

ricostruzione

«Grazie alla nuova legge da me presentata, che il Consiglio Regionale ha approvato oggi all’unanimità, finalmente nel Lazio ci saranno i fondi per fare prevenzione contro i rischi da terremoto. Con i fondi stanziati – 7,7 milioni di euro per il biennio 2019-2020- i privati delle “zone rosse”, ossia dei territori con più alto rischio sismico, potranno svolgere lavori di adeguamento sismico degli edifici più vecchi e quindi a rischio di crollo. Sono orgoglioso del fatto che questa legge è la prima ad essere approvata dall’insediamento del Consiglio Regionale, su iniziativa di un consigliere. A dimostrazione che si può fare politica costruttiva senza essere parte della maggioranza. I dettagli della legge verranno spiegati durante una conferenza stampa che avrà luogo lunedì 26 novembre, alle ore 14:30, presso la sede di Stampa Romana, a Piazza della Torretta 36. Alla conferenza interverrà anche il Presidente dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, professor Carlo Doglioni, che ha fornito un importante contributo tecnico durante la sua audizione in Commissione Ricostruzione».

 

Lo dichiara in una nota Sergio Pirozzi, consigliere regionale, Presidente della XII Commissione (Tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile, ricostruzione) del Consiglio regionale del Lazio

condividi su: