Aprile 2022

SPORT

LA REAL SEBASTIANI VINCE IL DERBY SBANCANDO IL PALASOJOURNER : 62-82

basket

Immensa Real Sebastiani Rieti! La formazione di coach Alex Finelli stravince il terzo derby della stagione battendo la Npc col punteggio di 62-82. Un “ventello” tondo tondo che rispecchia fedelmente quanto visto in campo e nelle percentuali al tiro finali: RSR col 50% dai tiri da tre (12/24), mentre la Npc solo un inedito 5/22.

Complessivamente una partita perfetta tatticamente e vinta sotto ogni aspetto: i 25 punti di Federico Loschi gli valgono la palma del migliore in campo. E domenica arriva Jesi.

LA CRONACA

La sblocca Federico Loschi con la prima tripla del match, seguita da quella di Stanic per un 0-6 che spiazza la Npc. I padroni di casa provano a rifarsi sotto, ma Broglia dalla lunetta fa solo uno su due e sulla rimessa della RSR, Stanic – ex di turno – affonda il colpo in penetrazione (1-8 al 2’). Timperi dalla lunetta è glaciale, tanto quanto Ndoja che dall’arco fa 3-11. Serata-sì in fase offensiva e a metà del primo quarto è +10 RSR (3-13). La partita si alza di intensità e ritmo, le due difese salgono in cattedra, la Npc sbaglia molto dall’arco e al di là di qualche libero realizzato è di Piazza il canestro del 6-15. A un minuto dalla fine, errata la rimessa della RSR e Tiberti in solitaria schiaccia a canestro costringendo Finelli al timeout (8-15). Al ritorno in campo Ghersetti da sotto elude la marcatura di Broglia e piazza un canestro efficace, quanto necessario (8-17) per chiudere il primo quarto avanti di nove lunghezze.

Nonostante il vantaggio, la RSR sbaglia molto in fase di costruzione e al ritorno in campo Dieng si fa fischiare un antisportivo che consente a Timperi di andare in lunetta per un 2/2 che riporta la Npc a contatto (10-17). E col possesso successivo Del Testa realizza un canestro e guadagna un libero aggiuntivo che vale un’azione da tre punti (13-17). A Contento, invece, il primo centro del secondo quarto della RSR che si riporta a +6. Maganza e Tiberti, un canestro a testa prima delle triplone di Piccin e Dieng, utili per allungare di nuovo (15-27), massimo vantaggio dall’inizio del match. Poi di nuovo blackout di entrambi gli attacchi, fino al libero di Ndoja e la prima tripla di gara della Npc con Broglia che vale il 18-28 a 3’47” dal riposo lungo. Sbaglia in step back Stanic, fa canestro dalla parte opposta Antelli, poi ecco un’altra tripla di Loschi (21-31). Prima della sirena, la Npc trova due canestri con Antelli e Testa e i tre liberi di Tiberti riaprendo definitivamente il match (28-31). Ma la RSR è immortale e la bomba di Loschi sulla sirena riporta i reatini sul +6 (28-34).

SECONDO TEMPO

La ripresa è scandita subito da un doppio canestro dai liberi di Tiberti e dal sottomano di Maganza, ma anche dalle triple di Antelli e Ndoja che fanno lievitare il bottino offensivo di entrambe le squadre, ma non il vantaggio della RSR che resta di +6 (33-39). Timperi schiaccia in contropiede, idem Loschi rubando palla a Testa. Poi ancora contropiede, stavolta di Stanic, sul quale commette fallo Antelli e Ceccarelli rimedia un tecnico: dalla lunetta Loschi realizza il suo 14esimo punto di serata per il 35-44. È un match avvincente e agonisticamente acceso: Tiberti e Broglia accorciano, ma il 3 su 3 di Contento dalla lunetta serve per fissare il punteggio sul 39-47 a metà precisa del terzo quarto. Sbaglia Maganza in gancio, buono invece il coast to coast di Antelli concluso a canestro (41-47). Ma è la bombissima di Loschi a mandare in estasi i tifosi della RSR costringendo Ceccarelli a chiamare timeout (41-50). Ma è ancora RSR-time e capitan Ndoja indovina la tripla del 41-53, poi dopo il libero di Timperi, ancora Loschi (canestro e fallo) per un’altra azione da tre punti che porta il vantaggio degli uomini di Finelli sul +14 (42-56). Antelli indovina una tripla per non mollare, ma Piccin da sotto è bravo e il 45-58 è servito. Si va all’ultima frazione sul 47-58.

Si riparte e Stanic indovina ancora una tripla, mentre quella di Broglia sbatte sul ferro (47-61). Transizione di Piazza che consente a Dieng di sparare una tripla in faccia all’avversario, poi azione in fotocopia e stavolta Stanic da sotto non perdona (47-68). Nell’ultima parte del match la Npc forza i tempi e i tiri per cercare di rientrare in partita, la RSR contiene e realizza i suoi punti, mentre gli uomini di Ceccarelli si caricano di falli: quattro per Del Testa e Timperi. Loschi nel frattempo fa “i numeri” e mantiene vivo il ventello di vantaggio (59-79). Ultimo minuto di garbage time: finisce 62-82.

****************************

Il tabellino del match:

NPC-RSR 62-82 (parziali: 8-17; 20-17; 19-24; 15-24)

NPC: Antelli 12, Testa 2, Frizzarin,, Broglia 5, Tiberti 16, Papa n.e., Cortese, Buccini n.e., Del Testa 14, Saladini, Timperi 13, Jhon n.e.. All.: Ceccarelli.

REAL SEBASTIANI RIETI: Stanic 14, Contento 6, Loschi 25, Ndoja 12, Maganza 6, Piazza 2, Dieng 6, Ghersetti 2, Piccin 7, Tchintcharauli n.e., Okiljevic 2. All.: Finelli.

ARBITRI: Picchi di Ferentino e Coraggio di Sora.

NOTE: usciti Del Testa (NPC) e Contento (RSR) per cinque falli.

condividi su: