Gennaio 2024

NPC

LA NPC CONQUISTA VITTORIA PESANTISSIMA CON IL PIOMBINO E SUPERA QUOTA 100 PUNTI

basket

La NPC Rieti nella prima delle due partite toscane, asfalta letteralmente Piombino, supera quota 100 punti e conquista una vittoria pesantissima.

Piombino parte forte con una tripla, quasi a voler mandare un messaggio alla NPC, che però non si scompone. Primi due punti amarantocelesti a 8:10, a firma di Da Campo, seguiti dalla tripla di Cassar che vale il pareggio sul 5-5. I padroni di casa rimettono il capo avanti, ma dura poco. I ragazzi di Ponticiello gonfiano il petto ed iniziano a padroneggiare il campo e con una serie di canestri ed ottime azioni offensive chiudono la frazione avanti di nove, score 17 -26. 

Anche nei secondi dieci minuti gli amarantocelesti controllano bene la partita e rimangono avanti con un buon vantaggio. A 5:36 Piombino riesce ad accorciare le distanze arrivando al -1. Markovic riporta però i padroni di casa sul -4 con un tiro da tre sul lungolinea. La NPC riprende coraggio e torna sul +7 a 3:34 dalla sirena lunga. Dopo alcune transizioni, molti gli errori di Piombino sotto canestro e buona la difesa di Rieti, gli amarantocelesti con i liberi di Cassar si portano sul +13. Le squadre vanno negli spogliatoi sul punteggio di 40 - 51. 

Nel terzo quarto la NPC fa ancora meglio riuscendo a mantenere il +15, mantenendo concentrazione in difesa e ottimi afflussi in attacco. I padroni di casa sembrano inermi. Rieti vola sul +19 a 2:46 dal termine frazione. Bomba di Markovic e la NPC serve il ventello a Piombino che precipita sul -22. Il terzo quarto si chiude sul 59 - 81.
Per Rieti 17/20 dai liberi, 20/33 da due, 8/15 da tre. 

Dell'ultima frazione c'è poco da raccontare se non una NPC che si porta addirittura sul +26, padroneggiando sul parquet. A 5:58 Melchiorri perde palla, ma i compagni recuperano e ripartono in attacco. I gialloblu provano a ricucire il gap, senza fortuna. Gli uomini di coach Ponticiello asfaltano gli avversari e vincono 89 - 102. 

MVP Roderick con 36 punti, 9 rimbalzi e 4 assist.

Di seguito le dichiarazioni post match Piombino - NPC Rieti del coach amarantoceleste Francesco Ponticiello:

"Roderick è un giocatore con mezzi tecnici fuori categoria, da Forlì a Bergamo ha sempre fatto ottime stagioni, ma oggi tutti insieme abbiamo saputo mettere in campo il piano partita studiato. Avessimo giocato in modalità random avremmo fatto in modo di far esprime Piombino come sa fare. Invece siamo stati molto efficaci in difesa, anche negli ultimi minuti di partita. Questo ci deve far pigiare ancora di più sull'acceleratore. 

Per quanto riguarda il roster, dal 1° novembre abbiamo giocato in modalità standard solamente in due partite. Abbiamo perso Kevin Cusenza e quindi cerchiamo di sopperire ad un disequilibrio. Non siamo stati fortunatissimi dapprima con i problemi personali di Agostini, poi con Cusenza e la sua caviglia. Nel caso in cui ci fosse l'occasione di un upgrade la Società lo farà sicuramente".

07_01_24

condividi su: