Maggio 2024

SCUOLA & UNIVERSITÀ

ISTITUZIONE FORMATIVA DI RIETI: SPORT E INCLUSIONE PER GLI STUDENTI DI PASSO CORESE

scuola

Lo sport è un potente strumento di inclusione dei giovani, integrazione sociale e aggregazione tra pari.

C’è questa certezza alla base del progetto M.A.G.I.A., che rientra nel programma nazionale GAME UPI (G.iovani A.utodeterminazione M.ovimento E.mpowerment), del quale l’Istituzione Formativa di Rieti è partner. 

I beneficiari sono i ragazzi nella fascia d'età tra i 18 ed i 35 anni, residenti nelle Province di Rieti, Latina e Frosinone.

Gli allievi del Centro di Formazione Professionale di Passo Corese, dell’Istituzione Formativa, hanno partecipato all’azione Sport e Disabilità, con l’Associazione Nuova Pallacanestro in Carrozzina di Rieti, partner del progetto, che ha realizzato nel primo incontro un seminario finalizzato a sensibilizzare i giovani sulle cause della disabilità, l’abbattimento delle barriere architettoniche e l’importanza della pratica sportiva anche in presenza di una disabilità psicofisica.

Il secondo incontro si è tenuto mercoledì 8 maggio e ha previsto una esercitazione pratica di basket in carrozzina.

Durante l’evento, gli allievi del Secondo e del Terzo autoriparatori del Centro di Formazione Professionale di Passo Corese , insieme agli studenti del Terzo C ITT dell'Istituto Aldo Moro di Passo Corese e del Terzo A e Terzo B del Liceo Classico Rocci di Fara Sabina, hanno avuto l'opportunità di scendere in campo in un'avvincente lezione sulle regole del basket in carrozzina.

È stata l’occasione per mettersi letteralmente “nei panni di”, favorendo la sensibilizzazione e l’inclusione attraverso lo sport.

“L'iniziativa – ha sottolineato Cinzia Francia, Presidente dell’Istituzione Formativa di Rieti - rientra nel quadro di Azione ProvincEgiovani, promossa dall'Unione delle Province Italiane e finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per le Politiche Giovanili ed il Servizio Civile Universale. Ringraziamo la Nuova Pallacanestro in Carrozzina di Rieti e i suoi atleti, che hanno permesso ai nostri studenti di vivere una bellissima esperienza formativa”.

9_5_24

condividi su: