Dicembre 2019

LIBRI

PRESENTAZIONE DEL LIBRO "IL CODICE DA VINCI L'INVISIBILE"

libri

Di seguito la spiegazione del libro "Il Codice da Vinci l'invisibile", che l'autore Guido Carlucci presenterà il 14 Dicembre alle ore 11,00, presso la Sala Consiliare della Provincia Di Rieti.

"Lo scopo di questa mia Opera è quello di dare delucidazione consona alla tecnica da me usata della ROTAZIONE, essa suggeritami dall' osservazione attenta del Disegno dell'Uomo Vitruviano che incitava di Ruotare le Opere. Un semplice espediente che molti Studiosi del Genio Toscano hanno tralasciato di prenderne la dovuta interpretazione, cioè quella di Ruotare le Opere a destra, a sinistra ( a 90 gradi) e capovolgendole a 180 gradi. Ciò mi ha permesso di mettere in evidenza immagini, icone in miniatura varie e in special modo una numerologia che si identifica con il Reale Codice che il da Vinci ha lasciato non solo nel Disegno citato, ma riportato nelle altre sue Opere compresa la Gioconda della quale nel Libro si parlerà  ampiamente. Posso affermare con sicurezza, che il tanto studiato  Leonardo sia il precursore della Corrente" Sensorialismo Materico, da me ideata e portata avanti di già da diversi anni, che vanta di varie Biennali il cui successo ha portato gratificazione sia a me, che agli Aristi che con le loro Opere vi hanno partecipato.
La suddetta Corrente tocca basilarmente l'impiego di tutti i Sensi in possesso dell'essere umano, il da Vinci lo considero, come già detto, un anticipatore di ciò che poi IO ho poi applicato con la mia arte pittorica e per l'interpretazione dell' Oltre, dell'  Invisibilita del sommo Genio che ho reso tramite uno Studio intenso, visibilissimo. Il Libro citato, è da considerarsi uno Step iniziale sul da Vinci e su ciò che nella sua produzione ho scoperto, in quanto ne seguiranno diversi altri in cui analizzero' nello specifico altre Opere del Genio Toscano. È solo questo un inizio perché ho tanto altro da dire sulla produzione artistica di Leonardo, per il momento spero che estrapoliate la verità su ciò che esporro' nella prossima presentazione e dalla lettura attenta del contenuto.
Ringrazio infinitamente Luciano Zampini e la Casa editrice: Inchiostro e passione, ma è doveroso esprimere i miei più sentiti ringraziamenti anche alla curatrice del Libro, la scrittrice Piera Pistilli, che ha riassunto scritturalmente e in modo lodevole le mie scoperte espletate sulle Opere del sommo da Vinci, altresì ai componenti del mio Staff scientifico, che mi hanno seguito e sostenuto in questa impresa, della quale sottolineo il tempo impiegato continuo e costante che è stato necessario al fine di dare una completa chiarezza a tutto ciò che nel Libro sarà immesso."

condividi su: