a cura di Format

Giugno 2024

#ORGOGLIO REATINO

FURLANI "LA GARA PIU BELLA. C'È TEMPO PER CRESCERE E MIGLIORARSI"

atletica

"Certamente la  gara più bella della mia vita" così Mattia Furlani ha definito la finale del Salto in lungo degli Europei di Roma 2024  "Una finale che è tra le migliori della storia degli Europei. Peccato per gli errori tecnici dati dalla pressione. Si può fare molto meglio: è stato un gran test, sono convinto che lavorando bene e con il tempo andrà sempre meglio. C' una crescita biologica, tecnica, mentale da raggiungere ma siamo sulla strada giusta.  E' sempre un'emozione conquistare il record del mondo (nuovo record mondiale U20 oltre la medaglia d'argento n.d.r.) un titolo del genere non l'avrei mai immaginato. Ogni azzurro presente sta mettendocela tutta per rispettare le aspettative." L'abbiamo visto relazionarsi con la medaglia d’oro  Miltiadis Tentoglou: 8.42 per il greco "E' clamoroso in quegli ultimi sei passi, è stretto e vola! Stavo parlando con lui proprio di questo e sicuramente ci lavoreremo anche insieme quando capiterà. Lo Stadio Olimpico questa sera era impressionante, sono fiero anche il pubblico presente,  grazie ad ogni singola persona arrivata e a tutto il mio team. Ora tre giorni per festeggiare e poi si studia per la maturità".

08_06_24

condividi su: