Maggio 2022

EVENTI E MANIFESTAZIONI

A FARA IN SABINA, STUDENTI IN CORSA CONTRO LA FAME NEL MONDO

eventi, provincia, scuola

Si è svolta questa mattina, presso piazza Salvo D’Acquisto a Passo Corese, una corsa di solidarietà contro la fame nel mondo. Protagonisti gli studenti dell’Istituto Comprensivo di Fara in Sabina, in particolare delle classi elementari del plesso scolastico di Passo Corese. 
Si tratta dell’evento conclusivo di un percorso che gli studenti hanno realizzato durante l’anno con le loro maestre, coadiuvati da “Azione contro la Fame”, organizzazione umanitaria internazionale che opera da oltre 40 anni nella cooperazione. 
Nella giornata di oggi gli studenti hanno svolto un percorso, studiato durante l’anno scolastico, con un obiettivo: raggiungere il maggior numero possibile di donazioni dagli “sponsor” trovati, ossia parenti e amici di ogni bambino. Per ogni giro di corsa fatto, una donazione, con l’obiettivo di far capire loro che maggiore è l’impegno, maggiore il risultato, in questo caso la sponsorizzazione dei familiari e quindi il ricavato, che sarà devoluto ai bambini che ancora oggi nel mondo non hanno cibo. 
Alla corsa di oggi hanno partecipano tutte le classi elementari del plesso scolastico di Passo Corese. Lunedì correranno contro la fame gli studenti di Prime Case presso il campetto polivalente, martedì gli alunni di Talocci nel parco Franco Santilli e infine mercoledì sarà la volta degli studenti di Borgo Quinzio, presso il piazzale della scuola.
“Il progetto rientra all’interno dei percorsi di educazione civica - spiega l’assessore alle Politiche scolastiche del Comune di Fara in Sabina, Tony La Torre -. Gli studenti hanno lavorato tutto l’anno sul tema della fame e sulle sue cause, per arrivare oggi all’evento conclusivo. Credo sia importante trovare sempre modalità di insegnamento stimolanti e coinvolgenti per gli alunni, anche per trattare temi importanti, e sicuramente questa iniziativa rientra tra queste. Questo è anche un modo per trasmettere ai nostri alunni dei valori importanti e far conoscere loro delle realtà che ancora oggi esistono, responsabilizzandoli, senza tralasciare il divertimento, fondamentale alla loro età. 
Un ringraziamento al preside Barbonetti, agli organizzatori e alle insegnanti, in particolare alla maestra Giovanna De Angelis, perché quella di oggi è stata una bellissima iniziativa all’insegna dello sport e della solidarietà - conclude La Torre -, che presto sarà realizzata anche per le classi primarie degli altri plessi scolastici dell’Istituto Comprensivo Fara Sabina”.

27_5_22

condividi su: