Aprile 2024

PROVINCIA

FARA SABINA, CUNEO: “INACCETTABILI CONTINUE DICHIARAZIONI FALSE DEL GRUPPO MINORANZA NOI FARA. DATI DECONTESTUALIZZATI E IMPRECISI”

provincia

“Le dichiarazioni del presidente del gruppo di minoranza di Noi Fara sono errate ed i dati riportati sono decontestualizzati, si parla irresponsabilmente di accantonamenti di migliaia di euro senza avere cognizione di quanto dichiara”: lo dice il sindaco di Fara in Sabina, Roberta Cuneo, replicando alle parole del gruppo Noi Fara 
“Facendo un’analisi più organica della situazione economica del nostro Comune, quello che forse sfugge al gruppo di minoranza Noi Fara è che nel 2015 il Comune di Fara in Sabina presentava un debito di circa 4,5 milioni con un ritardo nel pagamento delle fatture pari a 181 giorni fino ad arrivare addirittura a 237 giorni alla fine del primo trimestre del 2016. 
I frutti del “abile” gestione dell’ex Sindaco, quindi, hanno messo il Comune in una situazione ben più negativa rispetto a quella in cui oggi ci troviamo ad operare, con un debito calcolato alla fine del primo trimestre del 2024 dimezzato rispetto a quello ereditato, pari a 1,8 milioni di euro e con un ritardo nei pagamenti di 24 giorni.” Aggiunge Cuneo.
“La situazione “disastrosa” dell’Ente a cui allude il presidente del gruppo noi Fara è ben distante da quanto stiamo sperimentando noi oggi, ne so qualcosa io stessa, durante la carica da assessore al Bilancio nel 2016, ho dovuto più volte interfacciarmi e rassicurare piccoli imprenditori disperati proprio a causa dell’insolvenza dell’ente nella liquidazione delle fatture.”

3_4_24

condividi su: