Novembre 2018

REGISTRO DI CLASSE

'ERBA DI CASA MIA' NEL GIARDINO DELL'ISTITUTO MARCONI SACCHETTI SASSETTI

raccolta differenziata

Sono sempre ricche di sorprese e di diversi aspetti interdisciplinari le manifestazioni  organizzate dal prof. Sabatino Fabi, Presidente dell’associazione collezionisti U.L.M.A..
Durante l’evento "Erbe di casa mia" si sono infatti alternati momenti letterari e aspetti  scientifici:  gli alunni della VC della primaria Marconi e conosciuti poeti reatini, come Angelucci, Margani e Cardellini, hanno letto e spiegato poesie a tema di Carducci, Pascoli e Ungaretti. A seguito di un percorso sensoriale, che ha  permesso agli alunni di godere dei profumi e dei colori delle erbe officinali e compreso il ruolo che le erbe hanno sempre avuto nella vita dell’uomo da un punto di vista alimentare e medicinale, i bambini dell’infanzia hanno rappresentato e riconosciuto diverse piante aromatiche, divertendosi a sillabarle battendo le mani. 
In un altro momento, legato alla tradizione, gli alunni hanno illustrato il possibile impiego delle erbe nella cucina e hanno assaggiato le frittelle di borraggine. La riscoperta delle tradizioni di é così coniugata con la tecnologia digitale, il filo conduttore dell’evento: le insegnanti dell’ infanzia Sacchetti, una piccola scuola che nel tempo ha resistito ai cambiamenti, diventato un punto di riferimento nel centro storico, sempre molto attente all’innovazione, hanno proposto un video per illustrare il percorso che gli alunni hanno effettuato e le ricerche fatte per arrivare al riconoscimento delle piante.
L’ ultimo aspetto è stato infatti riconoscere le piante nel ricco giardino dell’istituto Marconi: gli alunni dell’infanzia, della VC primaria, raggiunti anche da una rappresentanza della secondaria di primo grado, hanno individuato moltissime specie di piante officinali nel giardino della scuola.
La preside Mirella Galluzzi, che dall’ inizio del suo mandato come dirigente ha dimostrato grande attenzione verso il tema del collezionismo, inaugurando anche un piccolo museo delle monete, ha apprezzato la cura con cui insegnanti e alunni hanno preparato l’evento. Sono stati presenti oltre agli ospiti citati, lo storico Benedetti Francesco, numerosi collezionisti, la preside Adriana Tosti Altieri.

condividi su: