Gennaio 2019

EMERGENZA SANGUE, L'APPELLO AVIS. ECCO LE ISTRUZIONI PER DONARE

rieti, solidarietà

E' il centro trasfusionale Avis di Rieti a fare un appello riguardo la carenza di sangue, affermando: "Dopo le feste natalizie, come ogni anno, si crea una criticità al Centro Trasfusionale, cioè diminuiscono le donazioni.
Ci appelliamo alle donatrici e ai donatori chiedendo di recarsi nei prossimi giorni a fare questo gesto di solidarietà".
Come fare?
Il donatore si presenta presso un Servizio Trasfusionale o un'Unità di Raccolta, la mattina a digiuno (può prendere solo un caffè, un thè o un succo di frutta, zuccherati ma senza latte).
Compila un questionario con i suoi dati anagrafici e la sua storia clinica, vengono effettuati la misurazione dell'emoglobina e il controllo della pressione arteriosa e della frequenza cardiaca. Al termine della valutazione il medico formula il giudizio di idoneità alla donazione.
Il set di prelievo è monouso e la donazione è di 450 ml di sangue. Il prelievo dura 10-15 minuti ed è sempre assistito da personale sanitario. Il medico rimane sempre a disposizione durante l'intero percorso della donazione, anche per rispondere alle domande del donatore.
Dopo il prelievo, vengono garantiti al donatore un riposo adeguato e un congruo ristoro. I risultati relativi alle analisi effettuate vengono inviati al donatore.

condividi su: