Marzo 2019

ELEXOS PRESTO LIQUIDATA, AL MISE NON SI PRESENTA SCHNEIDER

lavoro
Si è svolta questa mattina la riunione al Ministero dello Sviluppo Economico per la vertenza Elexos ex Schneider. Alla riunione erano presenti, oltre al Mise la Regione Lazio, il Comune di Rieti ed i parlamentari Lorenzoni e Trancassini oltre alle organizzazioni sindacali nazionali e territoriali.
Presente  solo Elexos e non  Schneider. L'incontro, avvenuto dopo vari mesi e dopo le iniziative messe in campo dalle lavoratrici e dei lavoratori insieme alle OO.SS, è servito anche per fare il punto sulla situazione che era e rimane grave.
Elexos ha comunicato che il 6 aprile consegnerà il piano di concordato al Tribunale e purtroppo sarà liquidata, prevedendo quindi  il licenziamento di tutti i lavoratori. "I sindacati hanno rimarcato l'assenza di Schneider e la necessità che il Governo faccia la propria parte per riportare la multinazionale francese al tavolo - spiega Luigi D'Antonio, segretario Fiom-CGIL -
Alla luce della situazione è necessario per questo trovare una soluzione alternativa proprio per evitare i licenziamenti e questo va fatto il prima possibile. 
Il Ministero dello Sviluppo Economico ci ha comunicato che avrà un confronto con Schneider il prossimo mese e subito dopo ci sarà la riconvocazione del tavolo.
Come OOSS riteniamo che vadano messi in campo tutti gli strumenti per far sì che l'accordo sottoscritto nel 2015 si realizzi,  per far questo serve la volontà di tutti i soggetti sottoscrittori, dal Ministero alla Schneider."
condividi su: