Agosto 2020

SALUTE

DRIVE-IN ASL RIETI ESEGUITI 4296 TAMPONI, 286 QUELLI DI RIENTRO DA ZONE A RISCHIO

salute

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti comunica che ad oggi, presso il drive-in della Asl di Rieti, sono stati eseguiti 4296 tamponi oro-nasofaringei, di cui 270 nelle ultime 24 ore. 286 sono invece i tamponi eseguiti su soggetti di rientro dall’estero o da regioni a rischio. La nuova struttura drive-in realizzata all’interno del perimetro della Direzione aziendale, in via del Terminillo 42, prevede un percorso circolare protetto per garantire lo svolgimento delle attività di prevenzione in totale sicurezza, si accede esclusivamente con l’autovettura, presentandosi senza scendere dall’auto: appunto in versione "drive-in". Gli esami non vengono eseguiti su base volontaria o a richiesta. Restano valide le stesse regole già presenti: sono gli operatori del Servizio di igiene pubblica aziendale (SISP) a valutare ogni caso e ad invitare le persone, già in sorveglianza attiva, asintomatiche o con sintomi, ad effettuare lo spostamento per eseguire il tampone. Si tratta di una metodologia avviata su specifica indicazione della Regione Lazio, che consente di rendere più efficiente il servizio, velocizzare le operazioni e sottoporsi al test rimanendo comodamente seduti all’interno della propria autovettura. Presso il drive-in della Asl di Rieti è possibile eseguire i test sulle persone che rientrano dalla Croazia, Grecia, Repubblica di Malta, Spagna e da tutte le “regione a rischio”. Chi rientra da questi Paesi/regioni, nel nostro territorio, deve fare due cose: comunicarlo al numero verde 800.118.800 o attraverso l’App ‘Lazio Doctor Covid’ e recarsi presso il drive-in munito di Tessera sanitaria e documento di viaggio. Se al drive-in si accede con ricetta del Medico di famiglia si velocizzano le operazioni di tracciamento. Per tale attività il drive-in è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19, ad eccezione della domenica. 

condividi su: