Dicembre 2019

SALUTE

DISAGI CONFERMATI AL CUP "E SE GLI AGGIORNAMENTI SI FACESSERO FUORI ORARIO?"

sanità

Come annunciato quella odierna si è confermata essere giornata campale per gli utenti del servizio sanitario che hanno avuto bisogno di rivolgersi al Cup. Queste le osservazioni  giunteci alle ore 18

"Al CUP dell’ospedale disagi a non finire per gli utenti. Alle 17:34 allo sportello chiamano il n°333, preso alle ore 13:00, mentre la macchina erogatrice da il n°489.
È un problema quasi quotidiano in quanto la scorsa settimana - segnalato da un altro utente - l’interminabile fila era dovuta ad un aggiornamenti del sistema, mentre oggi a un cambio del programma.
Non sarebbe il caso di fare i vari aggiornamenti al di fuori degli orari di funzionamento degli sportelli? In questo modo, oltre agli utenti stessi, vengono penalizzati anche gli operatori, che si ritrovano davanti persone esasperate. Il paradosso è che dopo quattro ore di fila, allo sportello ci si sente rispondere che l’operazione richiesta non è ancora inserita a sistema e si può prenotare solo alla ASL."
Sappiamo che da parte loro i lavoratori del Cup ce l'hanno messa tutta per cercare di stare al passo con la formazione ed il lavoro da sbrigare, rinunciando a pause e caricandosi di straordinari,  contemporaneamente è avvenuta la transmigrazione dei dati dei pazienti ed utenti, trattandosi di un database enorme, era ovvio attendersi qualche errore o qualche mancanza di diciture relative ad analisi che richiedevano correzioni. Primo giorno di un nuovo applicativo regionale, supponiamo ne occorrano altri prima di andare perfettamente a regime.
condividi su: