Maggio 2019

MOBILITAZIONE DEI PENSIONATI, "DATECI RETTA". IL 1° GIUGNO SI MANIFESTA A ROMA

sciopero

Con lo slogan “ DATECI  RETTA “ Sabato 1° Giugno ci sarà la Manifestazione Nazionale Unitaria dei Sindacati Spi Cgil , Fnp Cisl , Uil pensionati  a Roma in Piazza San Giovanni alle ore 9,30.

Dalla Provincia di Rieti partiranno 8 pullman organizzati dal Sindacato Pensionati della CGIL con partenza alle ore 7,30 dal piazzale dello Stadio Centro Italia di Rieti ,

da Antrodoco , Stimigliano , Poggio Mirteto , Poggio Moiano .

Hanno aderito alla manifestazione e parteciperanno da Rieti folte delegazioni delle Associazioni  dei giovani di Controvento , di ANPI , ARCI ed AUSER .

Le motivazioni della protesta sono molto sentite dai pensionati dopo il taglio delle pensioni fatto dal Governo che ha decurtato 5,6 milioni di pensionati dal mese di aprile con prelevamento a conguaglio nel mese di giugno prossimo e che frutteranno al Governo circa 100 milioni di euro , 3,6 milioni di euro in tre anni .

E’ dal 2011 con il Governo Monti  e la Legge Fornero che le pensioni sono state usate come capitolo di spesa da assottigliare per destinarlo ad altro , nonostante i lavoratori hanno versato contributi tutta la vita per una vecchiaia dignitosa e per il diritto a curarsi .

La manifestazione nazionale di sabato è per richiedere un servizio sanitario adeguatamente finanziato perché la nostra società sta invecchiando , bisogna superare le liste di attesa e abolire i ticket , occorre investire nella medicina del territorio , nelle cure intermedie e nella domiciliarità , perché purtroppo in questi ultimi anni è aumentato il numero delle persone che hanno rinunciato a curarsi .

Occorre una legge sulla non autosufficienza perché , aumentando il numero delle persone in difficoltà , servono più risorse per le famiglie con tali problematiche in casa .

Infine serve una legge per un invecchiamenti attivo ed in salute perché gli anziani di oggi e di domani sono una risorsa e non un peso .

Ultima richiesta , non per importanza , è la riduzione delle tasse perché paghiamo più di tutti i pensionati d’Europa e perché le risorse recuperate dalla lotta all’evasione e all’elusione devono essere destinate alla riduzione della pressione fiscale sui pensionati e sui lavoratori .

 

Pertanto , per le motivazioni argomentate , è importante una grande e massiccia partecipazione alla Manifestazione Nazionale a Roma in piazza San Giovanni .

condividi su: