Giugno 2021

SALUTE

DAL 29 GIUGNO VIA LE MASCHERINE ALL'APERTO MA...

società

"La mascherina è e resta uno strumento essenziale per tenere sotto controllo il virus. L'ordinanza ci dà una possibilità in più, cioè ci consente se non ci sono tante persone di non tenerla sempre indossata. E' sempre obbligatorio portarla con sé e portarla al chiuso, e in tutte le situazioni in cui c'è un margine di rischio è giustissimo indossarla" ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, in merito all'abolizione dell'obbligo di mascherina all'aperto in vigore da lunedì 29 giugno 2021. Accadrà anche a Rieti e nel Lazio. Ricordate che l'obbligo permane in bar, pizzerie, ristoranti e birrerie al chiuso o all'aperto, dove varranno le regole attuali, ovvero la mascherina si potrà togliere quando si è seduti al tavolo, mentre andrà indossata quando ci si alzerà per andare al bagno, per uscire dal locale o per pagare in cassa. In pratica il dispositivo andrà sempre indossato nei luoghi a rischio assembramento:  all'interno dei negozi e dei centri commerciali, così come sui mezzi pubblici, su treni e durante i viaggi in aereo. La tutela personale e quella dei propri cari (non tutti vaccinati) passa attraverso comportamenti responsabili soprattutto ora che i laboratori di tutto il mondo lavorano per cercare di cogliere e sequenziare i cambiamenti nei tempi più brevi possibili, in modo da capire se anche la variante Delta  possa essere riconosciuta dagli anticorpi prodotti con le vaccinazioni.

28_06_21

condividi su: