Febbraio 2018

CONTRIBUTI SISMA DANNI LIEVI

La scadenza improrogabile il 30 aprile

ricostruzione

Il Comune di Rieti informa che è possibile richiedere il contributo per rendere agibile la proprietà immobiliare che ha subito danni lievi a seguito del sisma. La richiesta deve essere presentata entro il 30 aprile 2018.

Per ricevere il contributo, che copre fino al 100 per cento dei costi per i lavori di riparazione, come primo atto necessario occorre affidare una procura speciale a un professionista di fiducia - iscritto nell'elenco speciale o che possa autocertificare di aver presentato la domanda di iscrizione - e chiedergli di avviare le attività necessarie, molte delle quali vengono svolte direttamente online. 

Si precisa che, qualora in presenza di una scheda Fast non sia stata presentata la scheda AeDes, indispensabile ai fini dell’iter amministrativo, lo stesso professionista deve provvedere a produrre la scheda entro il 31 marzo 2018. Sarà poi lo stesso tecnico, che consegnerà tutta la documentazione necessaria, ad affidare i lavori a una impresa selezionata attraverso una gara e che presenterà il progetto degli interventi da eseguire. Il pagamento del tecnico sarà coperto dal contributo per la ricostruzione. Si ricorda, inoltre, che per avviare le procedure di contributo è necessario presentare i documenti che provino la proprietà e la superficie dell'immobile ed eventuali domande di condono. 

Si fa presente che dopo la scadenza del 30 aprile 2018 non ci sarà più possibilità di richiedere il contributo

Gli uffici sono a disposizione per tutti i chiarimenti e per spiegare come sanare eventuali posizioni irregolari. Per ulteriori informazioni può essere altresì contattato l'Ufficio speciale per la ricostruzione del Lazio, presso le sedi di Rieti, Amatrice o Borbona, oppure è possibile chiamare il numero verde 800.900.707, inviare una mail a info@ricostruzionelazio.it o consultare il sito www.ricostruzionelazio.it.

 

condividi su: