Marzo 2019

PROVINCIA

COMITATO ORDINE E SICUREZZA PER IL 'CARNEVALONE LIBERATO'

sicurezza

Il Prefetto Giuseppina Reggiani ha presieduto, questa mattina, il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica a cui hanno partecipato i vertici delle Forze dell’Ordine, i rappresentanti del Comune di Rieti, dell’Amministrazione Provinciale e, per i profili di rispettiva competenza, il Comandante dei Vigili del Fuoco, i Sindaci dei Comuni di Poggio Mirteto e Belmonte in Sabina ed i rappresentanti dell’ARES118.

Nell’imminenza del prossimo “Carnevalone Liberato”, che si svolgerà domenica 10 marzo a Poggio Mirteto, sono stati esaminati, come previsto dalle vigenti disposizioni, tutti gli aspetti relativi alla safety e security. In particolare, il Prefetto ha impartito le opportune direttive affinché siano predisposti adeguati servizi di controllo del territorio e pianificate idonee misure in ordine alla viabilità, all’accesso controllato dei partecipanti, ai servizi sanitari di emergenza, volte a garantire il sereno e ordinato svolgimento dell’evento.

In attuazione di specifiche direttive ministeriali è stata, inoltre, esaminata la situazione provinciale relativa ai siti di stoccaggio dei rifiuti, in funzione di prevenzione dei rischi.

Il Prefetto ha disposto l’avvio delle necessarie attività, da espletarsi in sinergia con le Forze dell’Ordine, i Vigili del Fuoco e gli Enti Locali, per individuare le eventuali situazioni che richiedano particolari misure di pianificazione e controllo.

Il Comitato ha approvato, inoltre, l’implementazione, con tre telecamere, del sistema di videosorveglianza del Comune di Belmonte in Sabina, già attivo con 4 telecamere.

Il Prefetto ha sottolineato l’importanza che rivestono i sistemi di videosorveglianza per il controllo del territorio, sia sotto il profilo della prevenzione che quale supporto determinante all’attività di indagine in caso di commissione di reati.

 

 

 

 

condividi su: