Aprile 2021

SALUTE

BUS E COVID, REGNINI (ASM) "NESSUNA ANOMALIA RISCONTRATA DAI NAS NEI NOSTRI COMPORTAMENTI"

sicurezza, trasporti

Come anticipato nella giornata di ieri, nell’ambito delle ispezioni  condotte su automezzi delle linee di trasporto pubblico nelle provincie di Viterbo e Rieti, sono stati eseguiti anche tamponi all’interno delle vetture. A seguito delle risultanze analitiche ottenute dal laboratorio dell’Agenzia Regionale di Protezione Ambientale del Lazio, sono emerse anche 4 positività su Rieti individuati su bus impiegati nei servizi di trasporto municipale LEGGI QUI. Sempre nella giornata di ieri l’Asm chiariva che nessuna irregolarità derivante dalle verifiche effettuate era stata notificata all’Azienda LEGGI QUI, abbiamo quindi chiesto al presidente Vincenzo Regnini di chiarire la situazione “Veniamo sottoposti periodicamente a controlli e a metà del mese di marzo ce ne è stato uno, ulteriore, finalizzato all’accertamento dei dati Covid. Si tratta di una verifica sulla procedura formale e amministrativa sui nostri registri dove vengono puntualmente annotate le sanificazioni effettuate e nessuna anomalia è stata evidenziata. Poi sono stati eseguiti dei tamponi sui mezzi e nessun esito ci è stato comunicato: nulla esclude che su un mezzo di ritorno dal servizio, possa essere salito anche un individuo positivo (magari inconsapevole) che abbia toccato una maniglia lasciandovi traccia del virus. Ripeto noi non abbiamo dati di riscontro, non abbiamo ricevuto segnalazioni di infrazioni rispetto ai nostri comportamenti. I nostri mezzi sono regolarmente sanificati al rientro, da parte dell’azienda sono rispettati quindi tutti i protocolli, purtroppo non possiamo eseguire tamponi a chiunque salga. Ciò che ribadisco è che nel momento in cui sono scattate le restrizioni per il Covid abbiamo potenziato il servizio di sanificazione, eseguito correttamente così come constatato dai Nas che non hanno notificato altro”.

07_04_21

condividi su: