Marzo 2021

SALUTE

ASL "VERIFICHE SU TUTTI I VACCINI ARRIVATI"

salute, sanità

Sono in corso in tutta Italia i sequestri da parte dei carabinieri dei Nas delle dosi del vaccino AstraZeneca del lotto ABV2856 bloccato da Aifa in seguito a morte sospetta in Italia  e ad alcune segnalazioni in Europa. "A Rieti al momento - spiega la Asl da noi interpellata - sono in corso delle verifiche su tutti i vaccini arrivati".  Secondo quanto riportato da  Il Messaggero una dose di vaccino del lotto attualmente richiamato, sarebbe stata somministrata il 3 marzo ad una insegnante di 54 anni senza che mostrasse alcun effetto collaterale preoccupante. Chiunque può fare riferimento al modulo consegnato dopo la vaccinazione,  per capire a quale lotto appartenesse la fiala iniettata. 

Intanto l'azienda AstraZeneca rassicura "Da un'analisi dei nostri dati di sicurezza su oltre 10 milioni di somministrazioni non è emersa alcuna prova di un aumento del rischio di embolia polmonare o trombosi venosa profonda in qualsiasi gruppo di età, sesso, lotto o in qualsiasi paese in cui è stato utilizzato il vaccino AstraZeneca contro COVID-19".

11_03_21

condividi su: