Maggio 2020

SALUTE

ASL: "867 I TEST DI SIEROPREVALENZA ESEGUITI FINO AD OGGI"

salute

Prosegue l’attività di prevenzione e contenimento contro la pandemia da Covid 19 della Asl di Rieti. Nelle settimane scorse la Direzione Aziendale ha attivato l’indagine di sieroprevalenza, con l’esecuzione dei test rivolti ai soggetti maggiormente esposti e lo screening territoriale in modalità ‘drive-in’.

867 i test di sieroprevalenza eseguiti fino ad oggi e in fase di effettuazione, prioritariamente a tutti gli operatori sanitari, agli operatori delle ditte operanti nelle strutture ospedaliere, a tutti gli operatori delle Forze dell’Ordine e agli operatori delle Comunità ristrette quali RSA, Case di riposo, Comunità alloggio etc. Il test viene eseguito tramite prelievo venoso e lavorato presso il Laboratorio analisi dell’ospedale de’ Lellis di Rieti. Chi risulterà aver sviluppato gli anticorpi, verrà sottoposto al tampone per verificare se l’infezione è ancora in corso.

346 sono invece i tamponi oro-nasofaringei eseguiti fino ad oggi e in fase di effettuazione, in modalità drive-in, presso la postazione di via del Terminillo, nell’area adiacente la struttura sportiva della Provincia e della Direzione Aziendale della Asl di Rieti. Non si tratta di un esame su base volontaria o a richiesta. Sono infatti gli operatori del Servizio di igiene pubblica aziendale (SISP) a valutare ogni caso e ad invitare le persone, già in sorveglianza attiva, asintomatiche o con sintomi, ad effettuare lo spostamento per eseguire il tampone.

Si ricorda inoltre, che la Direzione Aziendale della Asl di Rieti, nei giorni scorsi, ha attivato un percorso dedicato alla richiesta di effettuazione di tampone oro-nasofaringeo per ricerca molecolare di SARS COV-2 a seguito di riscontro di positività IgG al test sierologico che si sta effettuando presso i Laboratori analisi abilitati della provincia di Rieti. La procedura, a seguito di riscontro di positività, va effettuata da parte del Medico di Medicina Generale o Pediatra di Libera Scelta, tramite segnalazione al Servizio di igiene (SISP) della Asl di Rieti, all’indirizzo mail sieroprevalenza@asl. rieti.it, inserendo in tale richiesta i dati anagrafici del paziente, recapito telefonico e copia del referto sierologico. E’ necessario che venga fornita all’assistito una ricetta dematerializzata con codice di prestazione 91.12.1_11 e codice di esenzione 5G1, specificando il sospetto diagnostico.

condividi su: