Giugno 2019

ASILI NIDO, PALOMBA: “NESSUN MOTIVO DI ALLARME. GIÀ VERSATI 55 MILA EURO ED EMESSI ATTI DI LIQUIDAZIONE PER ULTERIORI 163MILA EURO”

amministrazione

“Prima di tutto occorre precisare, per chiarezza verso tutti, che le operatrici di cui trattasi dipendono dalla società Experia srl, che ha sottoscritto un contratto di concessione con il Comune di Rieti in scadenza 31 agosto 2019. La società - a cui garbatamente ricordiamo che una regola generale è quella del rischio di impresa - trattandosi di concessione, oltre al canone mensile che in virtù del contratto deve essere versato dal Comune di Rieti, incassa anche le rette delle famiglie. Dal 29 maggio ad oggi il Comune di Rieti ha versato oltre 55mila euro relativi ai mesi di novembre, dicembre 2018 e gennaio 2019 e, proprio negli ultimi giorni, ha emesso atti di liquidazione per un totale di oltre 163mila euro. Ritengo, pertanto, che non vi siano motivi di allarme e che gli stipendi debbano continuare ad essere regolarmente erogati. Infine, in merito alla richiesta di alcuni consiglieri di opposizione, in accordo con la presidente della Commissione servizi sociali Morena De Marco, visto il quadro appena descritto, riteniamo superflua la convocazione di una riunione dedicata esclusivamente a questo argomento”.

E’ quanto dichiara l’assessore ai servizi sociali, Giovanna Palomba, in merito alla situazione degli Asili Nido Ciancarelli e Montessori.

condividi su:
EMIGRANDO TRA VECCHIO E NUOVO MONDO
amministrazione, digitalizzazione, impresa
A TU PER TU COL NUOVO SINDACO
amministrazione, persone