Maggio 2019

A 35 ANNI SI SPEGNE IL PARROCO DON ANGEL BELLO. PALOMBINI "UN ALTRO DOLORE PER AMATRICE"

chiesa

A 35 si è spento, nel pomeriggio di mercoledì, don Angel Jiménez Bello, parroco di Amatrice assistito dai confratelli dell’Opera Nazionale per il Mezzogiorno d’Italia presso una clinica romana.

Il parroco, di origine peruviana lascia sette fratelli maggiori e i fedeli della diocesi di Amatrice dove ha iniziato a prestare servizio nel settembre del 2018.

Mai arresosi alla malattia, ha combattuto fino alla fine nella speranza di tornare nella sua città, per la quale continuava a progettare interventi.

Il sindaco Filippo Palombini, appresa la notizia, dichiara: “Per Amatrice e per la sua gente, ancora un dolore. L'ennesimo lutto che colpisce una terra già martoriata. Padre Angel era uno di noi. Rappresentava con la sua vita, la sua testimonianza e la sua missione quel legame profondo con i valori che contano veramente. E quel messaggio di speranza di cui tutti noi abbiamo bisogno. Non basta un post per esprimere ciò che provo. Grazie padre Angel".

Il vescovo Domenico, i sacerdoti e i dipendenti e collaboratori della curia di Rieti si stringono nella preghiera e nel cordoglio per la prematura scomparsa de parroco di Amatrice.

condividi su: