Agosto 2021

SISMA

TERREMOTO, DI BERARDINO ’FIRMATO PROTOCOLLO CON LA PREFETTURA DI RIETI SU LEGALITÀ NEI CANTIERI’

ricostruzione

Questa mattina abbiamo sottoscritto il protocollo d'intesa con la Prefettura di Rieti e il Commissario straordinario alla ricostruzione per intensificare i controlli in materia di legalità nei cantieri dell'area colpita dal terremoto del 2016.
La firma fa seguito a un più ampio accordo quadro firmato a primavera corsa e che oggi ha visto coinvolto il cratere laziale.
La massiccia opera di ricostruzione in atto comporta la necessità di dedicare maggiore attenzione al corretto svolgimento di tutti i processi. In primo piano crediamo che debbano essere posti temi come la trasparenza, la correttezza, la legalità e la sicurezza nei luoghi di lavoro. Per questo abbiamo direttamente coinvolto il centro per l’impiego di Rieti, affinché provveda a elaborare specifici elenchi di lavoratori da impiegare nelle aziende edili che operano nell’area del cratere e la ASL locale. L’incontro trasparente tra domanda e offerta di lavoro è uno degli aspetti su cui siamo impegnati in prima linea, assieme al più generale impegno politico e amministrativo della Regione Lazio nel suo complesso.
Il protocollo è stato siglato anche dall’Ufficio speciale per la ricostruzione del Lazio, col quale, insieme alle parti sociali, abbiamo sperimentato negli ultimi anni il Durc nei cantieri. La firma del protocollo di oggi ci sembra dunque il naturale percorso sulla strada dei criteri e regole che devono ispirare la Ricostruzione materiale.
L' accordo è stato infine sottoscritto da diversi altri soggetti istituzionali e associazioni a dimostrazione dell’ importanza di un impegno e un lavoro comune per i territori e le comunità del cratere laziale".

Così in una nota Claudio Di Berardino, assessore al Lavoro e Politiche per la ricostruzione della Regione Lazio.

20 agosto 2021
condividi su: