Giugno 2018

REGIONE, 300MILA EURO PER LO STADIO DOPO LA PROMOZIONE DELLA FC RIETI

Scongiurato spostamento gare o svolgimento a porte chiuse

città

Sarà la Regione Lazio a contribuire economicamente ai lavori di adeguamento e riqualificazione dello stadio “Centro d’Italia – Scopigno” di Rieti.
Lo ha stabilito la giunta regionale Zingaretti che ha deliberato un contributo economico di 300mila euro, in favore dell’amministrazione comunale, necessario a rendere idoneo l’impianto sportivo per la prossima stagione.
La promozione in Serie C del Fc Rieti ha infatti evidenziato l’urgenza di interventi strutturali sullo stadio per lo svolgimento delle partite con presenza di pubblico.
L’impossibilità da parte del Comune di Rieti di far fronte a tali impegni economici ha spinto il primo cittadino a chiedere ed ottenere dalla Regione Lazio il contributo con il quale si provvederà al rifacimento dell’impianto di videosorveglianza, alla realizzazione di zone di prefiltraggio delle tifoserie, all’installazione di tornelli per il controllo identificativo, al rifacimento della recinzione esterna e alla modifica dei presidi antincendio presenti all’interno delle tribune e delle curve.
“Nello spirito di collaborazione tra gli Enti – spiega Mauro Alessandri, Assessore alla Mobilità, ai Lavori Pubblici e Tutela del Territorio della Regione Lazio – abbiamo prontamente accolto la richiesta dell’amministrazione comunale di Rieti. Grazie a questo contributo e ai lavori di adeguamento dell’impianto sportivo, riusciremo ad evitare lo svolgimento delle partite a porte chiuse o lo spostamento della sede di gara in altre città. Eventualità che la Regione Lazio ha voluto scongiurare e che avrebbero arrecato danni all’intera città. La prossima settimana, insieme all’Assessore Claudio Di Berardino, mi recherò a Rieti per una visita alla struttura dello stadio”.

condividi su: