Dicembre 2020

POSITIVO, LASCIA IL PRONTO SOCCORSO E SI RECA AL BAR

cronaca

Continua incessantemente il controllo straordinario del territorio della Polizia di Stato impegnata per la verifica dell’osservanza di tutta la normativa vigente in materia di contenimento del contagio da COVID-19. 

Nella mattinata odierna una pattuglia della Polizia di Stato è intervenuta presso l’Ospedale Generale Provinciale di Rieti dove era stata segnalata una criticità relativa alla presenza di un uomo positivo al COVID-19. 

Gli Agenti, prontamente intervenuti, hanno accertato che, poco prima, un uomo, residente in un limitrofo comune del capoluogo, mentre si trovava nell’area di trattamento del Pronto Soccorso riservata ai pazienti affetti da coronavirus, si era allontanato senza motivo eludendo il controllo dei sanitari. 

L’uomo, apparentemente in buone condizioni, positivo al COVID-19 già da alcuni giorni ed in attesa di essere ricoverato all’interno di un locale Reparto COVID, a causa di una polmonite, si era recato tranquillamente presso il bar esterno dell’ospedale per consumare una colazione, prima di rientrare nel nosocomio per il suo ricovero. 

Gli Agenti hanno identificato l’irresponsabile paziente per il cinquantunenne P.A. che verrà, pertanto, denunciato in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria, davanti alla quale dovrà rispondere del reato previsto per l’inosservanza dell’obbligo di isolamento disposto per le persone risultate positive al coronavirus. 

L’esercizio commerciale visitato dallo sconsiderato paziente è stato sottoposto ad immediata sanificazione per tutelare la sicurezza dei cittadini LEGGI QUI

 

Rieti, 2 dicembre 2020.

 

 

condividi su: