Settembre 2021

OPPOSIZIONE, TAGLIO DEGLI ALBERI PER IL 'PARCO' DELLO SPORT

ambiente, politica

"Chiunque pensi ad un parco, immagina, in primis, alberi e prati. Eppure, quelli del “dire”, dopo essersi intitolato anche il progetto Rieti 2020, sono riusciti nella realizzazione del Parco dello sport lungo via Theseider, nell’invidiabile impresa di far fuori con un colpo solo 20 bellissime piante di robinia. Alle vibranti proteste del quartiere, il consigliere con delega allo sport, si è subito giustificato adducendo una non ben specificata malattia delle alberature, anche se, ad un occhio anche poco esperto, le piante sembravano essere in ottimo stato di salute. Speriamo che la commissione controllo e garanzia, aiuti a chiarire questi inquietanti fatti.

Dopo che, qualche anno fa, la giunta Emili si era resa protagonista dell’ignominioso taglio di tutti i pini a piazzale Leoni, lo stesso quartiere, subisce un’altra ferita, senza che abbia in qualche modo potuto dire una sola parola!
Il progetto del parco circolare diffuso era assolutamente compatibile con la bella alberatura presente lungo il viale. In questi anni, nonostante le continue richieste, la minoranza è stata esclusa, anche contro quanto prevede il regolamento, da qualsiasi discussione sul progetto. Eccone i risultati.

Cinque anni fa il taglio di un solo cedro scatenò una polemica durata settimane, oggi in un’area ambientalmente vincolata si fa fuori addirittura un intero filare di splendide piante.
È certamente necessario fare chiarezza su quanto accaduto ma per ora una cosa appare già certa: come annunciatori la giunta Cicchetti non ha rivali, ma alla prova dei fatti rivela ogni volta una noncuranza del bene comune dal pessimo volto." concludono RIETICITTÀFUTURA, PD, PSI, POSSIBILE.

Intanto il presidente Alessandro Mezzetti ha appena convocato la commissione controllo e garanzia sull'argomento.

17_09_21

condividi su: