Ottobre 2021

PROVINCIA

I CARABINIERI ARRESTANO SPACCIATORE 39ENNE INCENSURATO

cronaca

Nella serata di ieri, ad Antrodoco, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Cittaducale, unitamente a quelli della locale Stazione, hanno arrestato in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 39enne macedone, incensurato, residente in quel Comune.

I militari del Comando della cittadina Angioina sono impiegati da giorni in servizi finalizzati a reprimere la diffusione delle sostanze stupefacenti e già nei giorni scorsi detti servizi avevano portato l’arresto di un uomo in località Vazia nonché il sequestro di denaro e cocaina. Nel pomeriggio di ieri, ad Antrodoco, hanno proceduto, d’iniziativa, alla perquisizione dell’abitazione di un operaio locale da tempo sospettato di spaccio. L’attività ha permesso di rinvenire complessivi 6,4 grammi di cocaina, confezionata in dodici involucri di plastica, tutti dello stesso peso e pronti per la vendita immediata al dettaglio, nonché il sequestro di più di 9.000 euro, ritenuti provento dell’illecita attività svolta dall’arrestato negli ultimi giorni.

S.L., dopo il fotosegnalamento, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione della Procura della Repubblica di Rieti.

Si tratta dell’ennesimo arresto in flagranza per reati in materia di stupefacenti, effettuato nell’ultimo periodo dai Carabinieri del Comando Provinciale di Rieti. 

 

Rieti, 19 ottobre 2021

condividi su: